Nettuno, 1 Gennaio 2019 – Nettuno ha festeggiato l’arrivo del nuovo anno con il Bagno di Capodanno, tradizione dal 1986. Anche quest’anno si è rinnovato il rito: alle ore 12, 122 intrepidi (con una temperatura esterna di 11° e quella dell’acqua di 15°) si sono tuffati alla presenza di tante persone accorse per vedere l’evento.
Prima del bagno, i presenti hanno trovato un enorme pacco rosso: la madrina dell’evento, la signora Nicoletta Perci, ha aperto il pacco e i presenti hanno scoperto che conteneva un Quad 4×4 l’ultimo dei mezzi arrivati alla Società Nazionale di Salvamento Sezione Nettuno-Anzio Protezione Civile: il mezzo, allestito per il soccorso, presterà servizio sul litorale di Nettuno-Anzio durante la prossima stagione balneare.
L’evento, patrocinato dal Comune di Nettuno, è stato organizzato dalla Società Nazionale di Salvamento, per quanto riguarda l’aspetto della sicurezza in acqua, in collaborazione con 6 unità cinofile della Società Italiana Cani Salvataggio.
La Salvamento Agency ha curato l’aspetto del soccorso sanitario in collaborazione con l’Associazione Nettuno Volontari di Protezione Civile che hanno realizzato un campo di accoglienza con tenda gonfiabile.
Il coordinamento della manifestazione è stato curato dal Direttore della “Salvamento” Prof. Fausto Onori, dagli istruttori IAMAS Maria e Gabriele Onori in collaborazione con Vincenzo di Ruocco, Giorgio Pagliuca, Franco Cirilli dell’Associazione per i Gemellaggi di Nettuno.
Tra i 122 bagnanti, il più giovane una bambina di 4 anni Lili Mazzi, tra i meno giovani Salvatore Polidoro 89 anni veterano del Bagno di Capodanno di Nettuno.
Dopo il bagno, tutti i partecipanti e i presenti hanno potuto usufruire di un punto di ristoro organizzato dai volontari.
L’organizzazione ringrazia il Comune di Nettuno, l’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio, l’Associazione Nettuno Volontari di Protezione Civile, la Scuola Italiana Cani Salvataggio, l’Associazione Voga Veneta Nettuno-Anzio, il Porto Marina di Nettuno, l’Aeroclub Volere&Volare.

Fonte e foto: SNS Nettuno-Anzio

Tags: