Società Nazionale di Salvamento, dal 1871... per la sicurezza della vita sul mare
0
  • Il tuo carrello è vuoto

News

Genova, Gennaio 2024 – La Società Nazionale di Salvamento rinnova la membership con la International Maritime Rescue Federation .

Lo scopo fondamentale della Federazione è la promozione della salvaguardia della vita umana su tutte le acque del mondo. Leggi anche Rapporti internazionali .

Rinnovamento nella scia della tradizione.

Immagine: IMRF-SNS

Pescara, 6 Gennaio 2024 – La mattina del 6 Gennaio è tornato il tradizionale appuntamento con “La Befana vien dal mare”, giunto alla 22^ edizione.

Al porto turistico di Marina di Pescara – nonostante la pioggia – alcune migliaia di persone, numerosissimi i bambini, hanno atteso e dato il benvenuto alla Befana, anche quest’anno giunta dal mare a bordo di un gommone. L’iniziativa è stata organizzata dalla Società Nazionale di Salvamento Sezione di Pescara – diretta da Cristian Di Santo – in collaborazione con l’amministarzione comunale.
Come da tradizione, dopo il suo arrivo, la Befana ha distribuito i doni ai bambini.

Guarda il video:

Eventi | Pescara, centinaia di bambini al porto Marina per “La befana vien dal mare” (SUPERJ)
[youtube video=https://www.youtube.com/watch?v=u1cRVGMEkCE&ab_channel=SUPERJ]

Fonte e immagine: SNS Pescara

Alassio, 26 Dicembre 202359esima edizione del Cimento invernale di Alassio da record: ben 247 i partecipanti all’ormai storica manifestazione organizzata dalla Società Nazionale di Salvamento Sezione di Alassio, in collaborazione con il Comune di Alassio, il Circolo Nautico Al Mare (CNAM) e la società Gesco.
Tantissimi partecipanti provenienti da varie regioni italiane, ma anche dall’estero (una nuotatrice svedese ed una lituana); Leonardo P., di soli 3 anni il più giovane protagonista, Andrea Barbaro, 85 anni, il più anziano.
Temperatura mite, vento assente e mare calmo – con i suoi 15 gradi di temperatura – hanno contribuito alla partecipazione del pubblico festoso, che ha affollato la spiaggia ed i moli.
L’edizione 2023 è stata arricchita da alcune iniziative collaterali che si sono unite all’evento principale: una dimostrazione di Marcia Acquatica, tuffi dal Pontile Bestoso, una gara di Canotto Race intorno al Molo di Alassio.

Foto: web

Ai Soci della Società Nazionale di Salvamento

A nome mio personale e di tutti i Componenti del Consiglio Direttivo Nazionale rivolgo con vivo affetto
particolari auguri di un felice Natale e di uno splendido anno nuovo per tutti i Soci della nostra gloriosa
Società Nazionale di Salvamento, con l’auspicio e la certezza che essa continuerà ad esprimersi ed operare
al meglio nel solco di quella ultrasecolare tradizione, forte della quale non solo non teme confronti, ma nel
contempo è pronta ad affrontare con serietà e competenza tutte le sfide che le dovessero essere poste dai
tempi nuovi e da eventuali novità ordinamentali.
Augurando ogni umana fortuna a voi ed a tutte le vostre care famiglie, vi abbraccio con fraterno affetto,
Il Presidente Nazionale
Dott. Fortunato Comparone

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Società Nazionale di Salvamento
Via Luccoli, 24/4 – 16123 Genova (GE)
Tel. +39 0102474261
Email sede.nazionale@salvamento.it – Web www.salvamento.it

Perth, 4/7 Dicembre 2023 – La Società Nazionale di Salvamento partecipa al World Conference on Drowning Prevention 2023 . La Conferenza mondiale, organizzata da Royal Life Saving Australia e da Surf Life Saving , si tiene dal 4 al 7 Dicembre 2023 presso il Perth Convention and Exhibition Centre, Perth, Australia. Un evento di rilevanza mondiale che focalizza l’attenzione sulla prevenzione degli annegamenti. La WCDP 2023 riunisce esperti in materia di prevenzione degli annegamenti, salvataggio e sicurezza in acqua con l’obiettivo di definire una strategia globale e mobilitare all’azione.

La Società Nazionale di Salvamento è presente con il Dr. Riccardo Ristori, Direttore generale sanitario: Sono entusiasta di trovarmi qui, circondato dai grandi del mondo. Prevenire l’annegamento è il nostro obiettivo comune, mediante: lo sviluppo di soluzioni preventive innovative, il miglioramento delle tecniche di soccorso, l’aggiornamento delle migliori procedure per la rianimazione dell’annegato. Con l’entusiasmo di sempre condividerò le conoscenze acquisite e il lavoro di squadra sarà la chiave per creare un impatto significativo. Insieme possiamo generare ONDE di cambiamento che ci avvicinino a un futuro più sicuro per tutti “.

Foto: SNS
Immagini: WCDP 2023

Genova, 29 Novembre 2023 – Pubblichiamo informativa Prot. n.° 687 del 29/11/2023, con oggetto: “D.L. 29 settembre 2023, n.132 (in G.U. serie generale n. 228 del 29 settembre 2023) coordinato con la legge di conversione 27 novembre 2023, n.170 pubblicata sulla G.U. serie generale n. 278 del 28 novembre 2023”.

                                                                                                           Genova, 29 Novembre 2023

A tutti i Direttori/Presidenti
delle Sezioni della Società Nazionale di Salvamento
LORO SEDI
inviata a mezzo e-mail

e p.c.  ai Componenti del Consiglio Direttivo Nazionale

Prot. n.° 687 del 29/11/2023

OGGETTO: D.L. 29 settembre 2023, n.132 (in G.U. serie generale n. 228 del 29 settembre 2023) coordinato con la legge di conversione 27 novembre 2023, n.170 pubblicata sulla G.U. serie generale n. 278 del 28 novembre 2023.

Allegati: –

Gentili Consiglieri/ Direttori/ Presidenti delle Sezioni

Si informa che sulla Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 278 del 28.11.2023 è stato pubblicato il testo del D.L. 29 settembre 2023, n. 132 coordinato con la legge di conversione 27 novembre 2023, n.170.
La legge in parola, all’art.9 comma 1 bis, recita testualmente:
“All’art.9, comma 2, del D.L. 30 dicembre 2016, n.244, convertito, con modificazioni, dalla Legge 27 febbraio 217, n.19, le parole ’30 novembre 2023’, dovunque ricorrono, sono sostituite dalle seguenti : ’31 marzo 2024’.”

ENTRATA IN VIGORE DEL PROVVEDIMENTO : 30 novembre 2023

CHIARIMENTI DI DETTAGLIO:

Articolo 9, comma 1-bis (Proroga termini in materia di salvamento acquatico)
Il comma 1-bis dell’art. 9, differisce al 31 marzo 2024 l’entrata in vigore del regolamento MIT sulla formazione degli assistenti bagnanti e, conseguentemente, proroga alla stessa data la validità delle autorizzazioni all’esercizio di attività di formazione e concessione per lo svolgimento delle attività di salvamento acquatico che siano state rilasciate entro il 31 dicembre 2011.
In dettaglio, con il comma 1-bis – introdotto in sede di conversione al Senato – vengono prorogati dal 30 novembre 2023 al 31 marzo 2024, i termini previsti dall’articolo 9, comma 2, del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244 (convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19). Si tratta dei seguenti:
– si differisce dal 30 novembre 2023 al 31 marzo 2024 l’entrata in vigore del regolamento, di cui al decreto MIT 29 luglio 2016, n. 206, che detta i criteri generali per l’ordinamento di formazione dell’assistente bagnante in acque interne e piscine e dell’assistente bagnante marittimo e determina la tipologia delle abilitazioni rilasciate;
– si prorogano, sempre dal 30 novembre 2023 al 31 marzo 2024, le autorizzazioni all’esercizio di attività di formazione e concessione per lo svolgimento delle attività di salvamento acquatico che siano state rilasciate entro il 31 dicembre 2011.
Tali termini sono stati già prorogati più volte, da ultimo dal 30 giugno al 30 novembre 2023 ad opera dell’articolo 8, co. 1, lett. a) del decreto legge n. 51 del 2023 (convertito dalla legge n. 87 del 2023).
Si ricorda che la lett. b) dello stesso articolo 8 ha novellato l’articolo 10, comma 3-quinquies, secondo periodo, del decreto-legge n. 228 del 2021, che ha autorizzato il Ministro delle infrastrutture e trasporti a modificare il regolamento MIT 29 luglio 2016, n. 206 per semplificare le procedure amministrative necessarie per il rilascio, il rinnovo e la sostituzione delle abilitazioni. Le nuove finalità prevedono il rilascio delle autorizzazioni a nuovi soggetti formatori per garantire la salute dei bagnanti, la sicurezza delle attività balneari lungo i litorali marittimi, lacustri, fluviali e nelle piscine e valorizzare il carattere altamente specialistico che comporta l’attività dei soggetti abilitati al salvamento. La novella ha previsto inoltre, che, per tali finalità di interesse pubblico, possano essere rilasciate autorizzazioni a nuovi soggetti formatori aventi personalità giuridica e privi di scopo di lucro, con presenza diffusa sul territorio nazionale.

Infine, l’ultimo periodo ha stabilito che fino alla data di entrata in vigore del decreto di modifica del citato regolamento, si applichino le disposizioni in vigore prima dell’emanazione del decreto ministeriale n. 206 del 2016 stesso, quindi si è previsto che il decreto ministeriale n. 206 del 2016 non entri in vigore finché esso non sia modificato.

Molti fraterni saluti

Il Presidente Nazionale
Dott. Fortunato Comparone

Campi Bisenzio, Novembre 2023Una squadra di sei componenti della Società Nazionale di Salvamento Viareggio-Versilia, diretta da Antonio Colonna, dotata di furgone, auto e jeep con carrello e gommone, è intervenuta in soccorso della popolazione delle zone alluvionate in Toscana. Un viaggio di tre ore da Pietrasanta (LU) attraverso l’autostrada interrotta, poi – da Pistoia – attraverso strade di campagna fino a Campi Bisenzio (FI).
Arrivata a destinazione la squadra e ricevuta la zona di competenza, sono iniziati gli interventi di soccorso alla popolazione, lavorando in colonna mobile con la “Swift Water” di Vecchiano, per un totale di 3 squadre.
Quasi 24 ore di intervento complessive, tra giovedì 2 e venerdì 3 novembre. Tratte in salvo sei persone.

Gli articoli sul quotidiano “La Nazione”

Fonte e foto: La Nazione – SNS Sez. Viareggio-Versilia

Genova, 7 Novembre 2023 – Dopo 30 anni in Società Nazionale di Salvamento, il nostro Ammiraglio Romani Grandi, ex Consigliere ed ex Vice Presidente, lascia i suoi incarichi.
Riportiamo di seguito la  versione integrale della lettera di ringraziamento.

                                                                                                          Genova, 7 Novembre 2023

All’Ammiraglio Romano Grandi

Prot. n.° 629 del 07/11/2023

OGGETTO: Cessazione incarichi.

Allegati:

Illustre e caro Ammiraglio,

ricevo con sincera malinconia la tua lettera del 1° novembre 2023, con la quale mi comunichi la tua decisione di lasciare gli incarichi connessi alla responsabilità dei settori “Protezione civile” e “Relazioni internazionali” della Società Nazionale di Salvamento, che per tanti anni hai retto con passione, competenza ed impareggiabile dedizione.
Mi rendo conto che l’anagrafe non fa sconti a nessuno e che con essa tutti, prima o poi dovremo confrontarci. Non a caso tu fai parte di quella fortissima “Vecchia Guardia”, che tanto si è spesa per la crescita ed il successo del nostro antico e prestigioso Sodalizio.
Da socio ti accompagneranno sempre il nostro fraterno affetto e la memore gratitudine di tutti i colleghi, che il Consiglio Direttivo Nazionale ha inteso esprimerti votando all’unanimità, nella seduta del 04/11/2023, la concessione in tuo favore della medaglia d’oro al merito della Società Nazionale di Salvamento con la seguente motivazione:
“All’Ammiraglio Romano Grandi, che negli ultimi 30 anni ha saputo interpretare ai massimi
livelli i valori fondanti della Società Nazionale di Salvamento, al cui servizio ha offerto senza
risparmio le sue migliori competenze e la più leale collaborazione”.
Inutile dirti che attingeremo ancora alla fonte dei preziosi suggerimenti che all’occorrenza vorrai continuare a regalarci aprendo lo scrigno delle tue immense risorse professionali ed umane e della tua impareggiabile memoria storica delle tante problematiche affrontate nel corso dei tuoi lunghi e variegati mandati.

Nell’augurarti moltissimi anni a venire in salute e serenità insieme alla tua bella famiglia, ti abbraccio fraternamente anche a nome del Consiglio Direttivo nazionale e di tutti i soci del nostro glorioso sodalizio.

BUON VENTO E BUON MARE, CARO AMMIRAGLIO !

Il Presidente Nazionale
Dott. Fortunato Comparone

Fonte: SNS Genova