Società Nazionale di Salvamento, dal 1871... per la sicurezza della vita sul mare
0
  • Il tuo carrello è vuoto

Comunicazione

Genova, 12 Maggio 2022 – Convocazione Assemblea Nazionale Ordinaria dei Soci SNS. 

Ai membri eletti del Consiglio Direttivo Nazionale
Ai Revisori di Conti
All’Ispettore Generale delle Sezioni
Al Direttore Generale Sanitario
A tutti i Soci
LORO SEDI

e p.c.   A tutte le Sezioni Territoriali SNS

                                                                                               inviata a mezzo email
                                                                                               pubblicata sul sito web ufficiale
                                                                                               esposta in sede sociale

Prot. n.° 169 del 12/05/2022

OGGETTO: Convocazione Assemblea Nazionale Ordinaria dei Soci della S.N.S.

Ai sensi dell’Art. 9 dello Statuto, per il giorno Martedì 31 Maggio 2022, alle ore 7,00 in prima convocazione, e per il giorno Mercoledì 01 Giugno 2022 alle ore 10,00 in seconda convocazione, presso i locali della sede della Società Nazionale di Salvamento, sita in Genova, Via Luccoli 24,

E’ CONVOCATA

l’Assemblea Nazionale ordinaria dei Soci della Società Nazionale di Salvamento per discutere e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:

  • Relazione del Presidente pro tempore sull’attività svolta;
  • Illustrazione rendiconto economico-finanziario 2021;
  • Relazione dei Revisori dei Conti;
  • Approvazione rendiconto economico-finanziario 2021.

Fraterni saluti.

FC/MZ/ac

Il Vice Presidente Nazionale
f.f. di Presidente Nazionale
Dott. Fortunato Comparone

^^^^^^^^^^
Scarica il pdf della convocazione
Convocazione Assemblea Nazionale Ordinaria dei Soci SNS

Genova, 7 Aprile 2022 – La Società Nazionale di Salvamento presenta a tutti i soci e a chiunque voglia collegarsi al nostro sito (www.salvamento.it) il nuovo Manuale BLSD, terza edizione 2022, dedicato non solo ai Bagnini di Salvataggio, ma a tutti i Soccorritori, siano essi medici, operatori sanitari o “laici”.

La riedizione del Manuale risponde a due tipi di esigenze:

  • La necessità di un costante allineamento con l’evoluzione della Letteratura internazionale.
  • L’arricchimento del testo e della grafica con integrazioni e nuovi capitoli che accrescono il valore culturale e la professionalità della figura del soccorritore.

Da ultimo si sottolinea che la didattica fondamentale delle manovre BLSD di base non viene sostanzialmente modificata, se non arricchita, rispetto alla edizione precedente del 2021.

Il Manuale 2022, anche in accordo con l’attuale necessità di utilizzare formati elettronici, è per ora disponibile in PDF e scaricabile dal nostro sito SNS.

Il Direttore Generale Sanitario
Dr. Alfredo Rossi

Scarica il nuovo Manuale BLSD, 3^ edizione – 2022 (PDF)

Fonte: SNS Sede Nazionale

Genova, 1 Aprile 2022 

Giuseppe Marino ci ha lasciato

Colpito  da un improvviso quanto implacabile malore, il nostro amato Presidente si è spento ieri mattina a Genova, città natale della Società Nazionale di Salvamento e sua terra d’adozione, in cui ha  trascorso la maggior parte della sua vita.

Non è facile tratteggiare in poche righe la sua straordinaria figura umana e professionale, ma è doveroso farvi cenno, almeno per sommi capi: nato in Calabria, ove conseguì la maturità classica presso il liceo “Galluppi” di Catanzaro, proseguì gli studi presso le Università di Napoli e di Genova, dove  esercitò sia la professione di Dottore Commercialista che quella di Docente di Discipline Giuridiche presso vari istituti superiori della città.

Eletto Presidente della Società Nazionale di Salvamento nel 1993, si  dedicò interamente alla rifondazione del  glorioso sodalizio, allora fortemente ridimensionato e ridotto a poche decine di sezioni su tutto il territorio nazionale, e, nell’arco di 29 anni, è riuscito a realizzare il progetto che si era prefigurato sin dal primo giorno di attività : la profonda rivisitazione della Società Nazionale di Salvamento e la valorizzazione del ruolo del bagnino di salvataggio, che, grazie a lui, da semplice e spesso umile collaboratore dei gestori di stabilimenti balneari, ha visto la propria figura culturale e professionale arricchirsi di nuove conoscenze e competenze in materia di sicurezza della balneazione, sicurezza ambientale e tutela della salute pubblica lungo le spiagge, nei fiumi,  nei laghi e nelle piscine.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti: oggi la “Salvamento” conta più di 200 sezioni e circa 95.000 bagnini, che rappresentano il punto di incontro tra l’utenza balneare e le Autorità di vigilanza e di gestione, con un patrimonio professionale arricchito di conoscenze teoriche e pratiche nel primo soccorso, e nella tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Per il conseguimento di questi obiettivi il nostro Presidente è stato sempre in prima linea nei più qualificati consessi nazionali ed internazionali, ove ha svolto con passione e competenza prestigiose ed apprezzate relazioni. Conosciuto e profondamente apprezzato, si è interfacciato con organismi di primo livello, quali il Dipartimento della Protezione Civile,  l’Istituto Superiore di Sanità ed il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, ottenendo per il nostro sodalizio il riconoscimento di Società Medico-scientifica e di Organizzazione di volontariato, premiata con medaglia d’oro al merito civile.

Presidente della Guardia Costiera Ausiliaria e di “Nuova Garaventa”, è stato insignito dell’onorificenza di Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana e della medaglia d’oro al merito della Croce Rossa Italiana ed ha ricevuto numerosi altri riconoscimenti in Italia ed all’estero.

La sua scomparsa costituisce una ferita profonda, non solo per la Società Nazionale di Salvamento, ma per l’intero comparto turistico-balneare, di cui era da sempre un sicuro quanto autorevole riferimento.

A noi non resta che onorarne la memoria continuando ad operare lungo la strada del suo progetto, lungo quegli itinerari a suo tempo tracciati dal nostro illuminato fondatore, quel Professor Edoardo Maragliano del quale il nostro amatissimo Presidente si è fatto  fedele discepolo.

Genova, 31 Marzo 2022 – E’ mancato oggi il nostro amato Presidente Giuseppe Marino.
La cerimonia funebre si terrà Sabato 2 Aprile 2022, ore 12,00 presso il Tempio Laico del Cimitero Monumentale di Staglieno, Piazzale Giovanni Battista Resasco, Genova.

Fortunato Comparone
Vice Presidente nazionale
Società Nazionale di Salvamento
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La cerimonia sarà trasmessa in diretta sul canale facebook della Società Nazionale di Salvamento

Roma, 9/10 Aprile 2022 – In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, nei giorni Sabato 9 e Domenica 10 Aprile e Domenica 8 Maggio 2022 è organizzato un corso ed esame per Istruttori nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio (IAMAS). Il corso si terrà in Roma (RM), presso l’impianto sportivo ROMA UNO Largo Ascianghi 4 ( con parcheggio interno), secondo i seguenti orari:

  • Sabato 9 Aprile: ore 10.00/18.00 (corso aspiranti e aggiornamento per gli Istruttori BLS-d Dott. Alfredo Rossi e Dott.ssa Simona Trotta);
  • Domenica 10 Aprile: ore 10.00/18.00 (corso aspiranti ed esame parte teorico pratica in piscina Paolo Curato);
  • Domenica 8 Maggio 2022: ore 10:00/14:00 presso SNS Sezione territoriale di Nettuno (esercitazione teorico pratica in mare).

Formatore incaricato: Paolo Curato (tel. 3482254594 – paolocurato@libero.it).

Info logistiche: Marco Gigante (tel. 3332570495 – salvamentoroma@tiscali.it ). E’ possibile pernottare presso l’HOTEL DOMUS CLARA Viale Trastevere – tel. 3334985722  (adiacente all’impianto sportivo).

Iscrizioni: al fine di predisporre le operazioni, i Direttori/Presidenti di Sezione dovranno comunicare alla SNS Sede Nazionale (via e-mail sede.nazionale@salvamento.it) il nome degli aspiranti IAMAS entro Lunedì 4 Aprile 2022.

Per ragioni logistiche (capienza dell’aula) saranno ammesse al corso solo le prime 15 iscrizioni.

Requisiti di ammissione al corso ed all’Esame I.A.MA.S.

  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (Mare) da almeno due anni;
  • brevetto Istruttore BLSD Salvamento Agency;
  • brevetto di Istruttore di nuoto (la laurea in scienze motorie è considerata equipollente);
  • aver partecipato almeno a due corsi della Sezione come aspirante IAMAS per almeno un anno (è necessaria la dichiarazione scritta del responsabile della Sezione Territoriale);
  • registrazione completa sul sito istituzionale www.salvamento.it .

A completamento dell’iter formativo, gli Istruttori IAMAS dovranno acquisire la qualifica di “Allenatore tecnico di nuoto e nuoto per salvamento”.

Documentazione richiesta per gli Esami (da consegnare al Formatore in loco)

    1. domanda di ammissione (da compilare in loco);
    2. copia del versamento di € 80,00 effettuato sul c.c.p. n.° 521161 intestato a S.N.S. – Genova, causale: “iscrizione corso/esame IAMAS – SNS Roma 2022”.

Tutti i partecipanti dovranno essere muniti di chiavetta di memoria USB e di pc portatile.

Nel corso dell’Esame il candidato dovrà dimostrare di padroneggiare la didattica prevista presentando micro lezioni teorico/pratico del programma, utilizzando anche il materiale e le attrezzature audiovisive (proiettore e computer). A tal fine il candidato dovrà essere in possesso del manuale di Bagnino di Salvataggio, del “Manuale BLSD – Basic Life Support and Defibrillation” per Bagnini di Salvataggio. A tutti partecipanti sarà consegnato il materiale didattico di competenza.

Fonte: SNS Sede Nazionale

Marina di Carrara, Marzo 2022 – Si è conclusa a Carrara Fiere l’edizione 40+2 di Tirreno C.T. e la 23^ edizione di Balnearia. 
Successo sotto tutti i punti di vista per il primo evento del settore dopo il Covid-19. Confermata la prossima edizione dal 26 febbraio al 1° marzo 2023.
La Società Nazionale dì Salvamento, presente da sempre a questo evento, grazie alle Sezioni di Carrara, Massa, Montignoso, Viareggio-Versilia e La Spezia, ha allestito uno stand con tutte le attrezzature e le attività formative proposte dalla SNS. I Direttori dì Sezione e gli Istruttori presenti, hanno potuto approfondire con gli addetti del settore Balneare e gli avventori, i vantaggi delle varie attrezzature a disposizione per il soccorso acquatico. Particolare curiosità  hanno destato le Tavole da soccorso.

Un sentito ringraziamento va al Com.te Paolo Margadonna della Capitaneria di Porto di Marina di Carrara, che si è intrattenuto con i Presidenti di Sezione Matteo Baccei, Francesco Paolo Greco e Roberto Tognocchi per approfondire alcuni aspetti circa la prevenzione dei pericoli legati alla balneazione, alla luce di una nuova probabile Ordinanza dì Sicurezza Balneare per la stagione 2022.
Si è parlato, dì salvataggio a nuoto, Blsd, operatori di Tavole da soccorso, conduttori di moto d’acqua di salvataggio e dell’importanza del mantenimento dei requisiti dì allenamento ed aggiornamento da parte dei Bagnini di Salvataggio anche nelle stagioni invernali.
Non di minore importanza  è stato l’argomento “Protezione Civile”; la SNS Sezione di Viareggio-Versilia, come del resto le Sezioni di Massa e Montignoso, prevede per la primavera un aggiornamento ed addestramento dei propri soccorritori alluvionali, in collaborazione con i formatori della Regione Toscana e Vigili del fuoco.
Un ringraziamento ad Antonio Colonna, Presidente SNS Sez. Viareggio-Versilia, per la sempre fraterna disponibilità nella condivisione dei propri mezzi e della propria attrezzatura.

Fonte: Francesco Paolo Greco – SNS Montignoso

Ucraina: Mariupol nel cuore

Lettera aperta di Giuseppe Marino, Presidente della Società Nazionale di Salvamento, ai Bagnini di Salvataggio

Genova, 16 Marzo 2022

Carissimi,

la solidarietà, da sempre, ha ispirato il nostro sodalizio. E’ nostro dovere essere solidali con i nostri fratelli ucraini.
Sono certo che molti di Voi hanno già messo in atto azioni umanitarie: a Voi va un ringraziamento, ma anche una esortazione a continuare.
Invito tutti i bagnini di salvataggio, i soci, gli istruttori ed i volontari delle Sezioni Territoriali, a collegarsi con le associazioni umanitarie presenti sul territorio che fanno raccolta di cibo, medicinali, abbigliamento ed anche di fondi, e che danno garanzia che la consegna vada a buon fine. Tra queste voglio segnalarVi la Croce Rossa Italiana, con la quale abbiamo recentemente rinnovato un protocollo d’intesa, Unicef, ANCI e la Comunità di Sant’Egidio.
Nella circostanza mi è caro ricordare insieme a Voi gli stretti rapporti intercorsi con l’Università di Mariupol, con la quale abbiamo organizzato corsi nell’ambito del soccorso in acqua, della rianimazione cardio-polmonare e del Blsd.
Nel 2013 a Mariupol abbiamo avviato un percorso a tutela della vita ed oggi, nel 2022, ci troviamo a sostenerla in una realtà di guerra. Quei docenti e quegli studenti universitari sono diventati parte della famiglia della “Salvamento”, parte di noi. Aiutarli è per noi un dovere assoluto.
Vi ringrazio. Fraterni saluti

Giuseppe Marino
Presidente della Società Nazionale di Salvamento

Link:

La SNS sbarca in Ucraina: il report – Mariupol (Ucraina), 7/11 ottobre 2013
Guarda sul nostro canale Youtube il servizio televisivo di Mariupol TV (11/10/2013)
Gli studenti dell’università statale degli studi tecnici Priazovskij partecipano al corso “Il Bagnino di salvataggio” – da www.i24.com.ua – 12/10/2013

Genova, 12 Marzo 2022 – La Rete Nazionale della Salute, si arricchisce di una nuova occasione formativa, attraverso il webinar “SALVO ANCHE IO. Percorsi di cittadinanza attiva”, che consente di avvicinare gli studenti al tema del benessere e avviare un dialogo proficuo con le scuole. In questa lezione, in particolare, i temi trattati intendono contribuire ad aumentare la consapevolezza dei pericoli del mare ma anche a sollecitare, nei giovani e negli adulti, il senso civico e di partecipazione attiva alla società democratica, attraverso l’acquisizione delle tecniche di base di primo soccorso, riviste e approfondite anche alla luce del Coronavirus e della Covid-19.
Durante l’evento è stata presentata la mission della Società Nazionale di Salvamento e illustrati vari percorsi didattici a cui potranno accedere gli studenti:
• BLSD LAICO
• RISCHIO BIOLOGICO

Infine, hanno partecipato al live come testimonial, studenti che hanno effettuato i percorsi di primo soccorso promossi dalla Salvamento negli istituti scolastici e che hanno raccontato le loro esperienze in cui hanno messo in pratica le procedure apprese.

SALVO ANCHE IO. Percorsi di cittadinanza attiva – Evento online
Partner: Salvamento

Fonte e foto: www.educazionedigitale.it/retenazionalesalute