Società Nazionale di Salvamento, dal 1871... per la sicurezza della vita sul mare
0
  • Il tuo carrello è vuoto

Ambiente

Sabato 28 Luglio 2018 – Lo scorso 28 Luglio, presso lo Stabilimento Balneare “Nettuno Beach” di Nettuno (RM), con inizio alle ore 10.30, gli uomini e le donne della Società Nazionale di Salvamento Sezione Nettuno-Anzio e e Unità Cinofile SICS hanno dato vita a tutta una serie di eventi per la salvaguardia della vita in mare. Una lezione interattiva dove i bambini da 3 a 10 anni hanno appreso 10 regole d’oro per un bagno sicuro. Oltre 60 bambini sono stati nominati Baby Watch. Poi a seguire, l’esibizione delle Unità Cinofile SICS che hanno mostrato alcuni scenari d’intervento. all’evento hanno collaborato l’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio, Il Marina Capo d’Anzio, il Centro Addestramento Soccorso e Sopravvivenza, la SICS con il Patrocinio del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Presidente del Consiglio Regionale Daniele Leodori, il Comune di Nettuno e il Comune di Anzio. L’evento è stato ricco di emozioni con la presenza di tantissima gente e soprattutto bambini che hanno indossato per un attimo i panni di un vero Baby Watch.

I prossimi appuntamenti di Agosto:
2 Agosto allo Stabilimento Balneare LidoBellavista –  Nettuno
3 Agosto Stabilimento Balneare Rivazzurra – Anzio
8 Agosto allo Stabilimento Balneare La Capannina – Anzio

Il manifesto degli eventi

Papà ti salvo io

Foto di gruppo al “Nettuno Beach”

Fonte e foto: SNS Nettuno-Anzio

Noli, 17 Luglio 2018 – Due amici, una canoa e … il mare. Riccardo e Laura, appassionati canoisti “over ‘60”, ma con entusiasmo e vigore giovanile, hanno realizzato un obbiettivo a lungo fantasticato: la navigazione “senza sosta” sulle acque liguri dal golfo della città di Noli all’isola di Gallinara.
La Società Nazionale di Salvamento ha riconosciuto all’evento la perfetta coerenza non solo con i valori dello sport, ma soprattutto con i principi di una navigazione antica e autentica. La canoa è infatti storicamente uno dei primi natanti che hanno permesso all’uomo di solcare le acque, la forza propulsiva è solo nelle braccia, la rotta viene seguita senza alcun ausilio tecnologico.
L’operazione “Tomahawk” (il nome richiama non a caso l’ascia dei nativi americani) è stata programmata con una puntuale analisi di ogni variabile: le condizioni meteo marine, la rotta stimata, la preparazione fisica dell’equipaggio. La data dell’evento, non a caso il 17 luglio, è stata fatta coincidere volutamente con i 147 anni dalla fondazione della SNS.
Riccardo e Laura sono salpati dall’arenile di Noli alle 06:45 , hanno navigato con prua a O-SO per 29.7 km (16 miglia nautiche) , senza prendere terra e sono giunti a toccare la Gallinara alle 13:00, dopo 6 ore di “pagaiate”, stabilendo il record di specialità.
La SNS Noli, per questo evento singolare ed altamente significativo per entusiasmo e perizia marinaresca, ha attribuito a Riccardo Marzorati e Laura Forneris un diploma speciale di merito sportivo.

La partenza

Laura Forneris e Riccardo Marzorati premiati da Paolo Curato, direttore SNS Noli, e dal Dr. Alfredo Rossi, Direttore Generale Sanitario SNS 

Fonte e foto: SNS Noli – Dr. Alfredo Rossi

Nettuno, 28 Luglio 2018 – La Società Nazionale di Salvamento Sez. Nettuno-Anzio, diretta da Fausto Onori, in collaborazione con l’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio, organizza la manifestazione “Papà ti salvo io”. L’evento si terrà Sabato 28 Luglio 2018 presso lo stabilimento balneare “Nettuno Beach” di Nettuno (RM).

La locandina e il programma dell’evento

Fonte e immagine: SNS Sez. Nettuno – Anzio

Ostia Lido, 27 Luglio 2018 – La Società Nazionale di Salvamento, in collaborazione con la Commissione Nazionale Ambiente di AICS e l’IIS “De Pinedo-Colonna”, organizza la manifestazione “Un Mare da Amare: sicuri in mare, il mare al sicuro da noi”; una giornata di sport, ambiente e solidarietà. L’evento si terrà Venerdì 27 Luglio a Ostia Lido (RM) presso lo stabilimento Hakuna Matata.
La locandina ed il programma della manifestazione.

Fonte e immagine: SNS Sez. Roma Sud

Salerno, 18 Luglio 2018 – Nella mattinata di Mercoledì  18 Luglio, presso il Lido Esercito Via Allende a Salerno, la Società Nazionale di Salvamento Sez. Pontecagnano-Faiano, diretta da Roberto Maffia, ha tenuto la manifestazione “Papà ti salvo io”.
All’evento hanno partecipato complessivamente circa 100 ragazzi in affido all’ “Associazione Quartiere Ogliara di Salerno”, interessata in un contesto aggregativo in situazioni di disagio e prevenzione delle devianze.
Sono stati consegnati gadgets della SNS:  magliette, cappellini con la scritta e il Diploma “I Am A Baby Watch – Papà ti salvo io”.
La manifestazione è stata tenuta dal Direttore di Sezione Istruttore I.A.MA.S. avv. Roberto Maffia, dall’Istruttore I.A.M.A.S. c/te Ernesto Maffia, dall’Istruttore di Nuoto Sig.ra Anna Lucia Marino e da bagnini brevettati SNS.

Attraverso giochi e simulazioni i bambini hanno imparato come vivere il mare senza pericoli, o meglio, prevenendoli con il rispetto delle norme di sicurezza balneare e ambientale.
Come consuetudine al conclusione dell’evento gli Istruttori della SNS di Pontecagnano hanno tenuto una dimostrazione di simulazione di soccorso e trasporto bagnante in difficoltà con l’utilizzo di attrezzature da salvataggio.
Tutti i ragazzi e le numerose persone che hanno seguito l’evento hanno molto apprezzato l’iniziativa manifestando parole di sincera gratitudine e simpatia.

Alcune foto dell’evento

Fonte e foto: SNS Sez. Pontecagnano-Faiano

Napoli, Giugno 2018 – In occasione della chiusura dell’anno a.a.  2017/2018, quest’anno, presso la Piscina “F.Scandone” di Napoli  si è svolto “Papà ti salvo io”, un progetto ideato dalla Società Nazionale di Salvamento, che si rivolge ai bambini in età scolare per insegnare loro come vivere il mare senza pericoli.
Alla manifestazione hanno partecipato circa 100 piccoli atleti  che hanno imparato” le regole  per un bagno sicuro” e hanno dimostrato, ai loro genitori, i primi passi per effettuare un primo soccorso. La manifestazione è stata organizzata dal vicepresidente nazionale nonchè Direttore della SNS Sezione di Napoli Comparone Fortunato e dall’Istruttore I.A.M.A.S. Antonio Nocerino, i quali hanno collaborato con le associazioni sportive R.N. Felgrea e il Delfino, che entusiaste del progetto insieme al direttore dell’impianto Giuseppe La Marca hanno ospitato l’evento.

Fonte e foto: SNS Sez. Napoli

Salerno, 11 Giugno 2018 – Nella mattinata di Lunedì 11 Giugno, presso il Lido Esercito Via Allende a Salerno, la Società Nazionale di Salvamento Sez. Pontecagnano-Faiano, diretta da Roberto Maffia, ha tenuto due distinti incontri con i ragazzi in affido al CONI – Comitato Regionale Campania di Salerno, impegnati nell’evento denominato “EDUCAMP 2018”. Durante gli incontri i volontari SNS hanno svolto la manifestazione “Papà ti salvo io”, alla quale hanno partecipato complessivamente 200 ragazzi, dai 5 ai 14 anni.
Sono state presentate e spiegate le norme per la salvaguardia dell’ambiente, consigli per una estate sicura e tecniche di primo soccorso.
La manifestazione è stata tenuta dal Direttore di Sezione Istruttore I.A.MA.S. avv. Roberto Maffia, dall’Istruttore I.A.M.A.S. c/te Ernesto Maffia e dell’Istruttore di Nuoto Sig.ra Anna Lucia Marino.
Attraverso questa esperienza formativa, con giochi e simulazioni, i bambini hanno imparato come vivere il mare senza pericoli, o meglio, prevenendoli con il rispetto delle norme di sicurezza balneare e ambientale.
Al termine il Delegato Provinciale CONI prof.ssa Paola Berardino, molto entusiasta dell’esito dell’evento ha ringraziato la Società Nazionale di Salvamento.
Sono in programma altri incontri che si terranno il 18 e il 25 giugno e il 2 luglio, dove saranno presenti per ogni incontro circa 250 ragazzi, cosi come concordato con il CONI.

Alcune foto dell’evento

Fonte e foto: SNS Sez. Pontecagnano-Faiano

Sori/Bogliasco, 8 Giugno 2018Venerdì 8 Giugno, in concomitanza con la Giornata Mondiale degli Oceani e della Sicurezza in Acqua, si svolgerà l’evento conclusivo della Seconda Edizione del Progetto “Piccolo Bagnino”, realizzato dal Rotary Club Genova Golfo Paradiso in collaborazione con la Società Nazionale di Salvamento, presso l’Istituto Comprensivo Bogliasco, Sori, Pieve Ligure (GE).
L’evento si svolgerà in due fasi:
– alle ore 9,00:consegna dei diplomi di Piccolo Bagnino agli alunni della Scuola di Sori, presso la Piscina di Sori, in Piazza Giacomo Ghio;
– alle ore 11,00: consegna dei diplomi di Piccolo Bagnino agli alunni della Scuola di Bogliasco, presso l’Istituto Comprensivo di Bogliasco, Via Mazzini 207.

Scopo del progetto: il progetto si inserisce tra le azioni di prevenzione dell’annegamento in generale, e di quello infantile in particolare, e si pone l’obiettivo di insegnare le norme di sicurezza della balneazione e gli elementi di base del nuoto e del nuoto di salvamento a bambini d’età compresa tra i 4 e i 10 anni. Lo scopo è di renderli precocemente consapevoli delle norme di sicurezza balneare, non solo a tutela della loro stessa incolumità, ma anche perché le evidenzino a genitori, parenti e conoscenti. Le buone pratiche precocemente insegnate ai bambini si conservano più facilmente nella vita adulta e li rendono efficaci “ambasciatori” della cultura della sicurezza in acqua in famiglia e in nuclei sociali più ampi.

Fonte: SNS Sede Nazionale – Rotary Club Genova Golfo Paradiso

Lerici, Venere Azzurra 17/18/19 Maggio 2018 – Presso la spiaggia della Venere Azzurra di Lerici (SP), dal 17 al 19 Maggio 2018, si svolgerà la tredicesima edizione del tradizionale Trofeo Nazionale Studentesco di “salvamento a nuoto, voga e primo soccorso” – Progetto Sicurezza Giovani riservato agli studenti delle Scuole Medie Superiori di II grado di tutta Italia. L’iniziativa è promossa da I.I.S.S. “Fossati – Da Passano” di La Spezia, diretto dal Prof. Paolo Manfredini.
Referente del Progetto è il Prof. Roberto Giansanti, Docente presso l’I.S. “Fossati – Da Passano” di La Spezia, nonché Direttore della SNS Sez. La Spezia.
A partire dall’edizione del 2006, la manifestazione ha assunto una vera e propria connotazione di esercitazione di protezione civile di livello nazionale, coinvolgendo il volontariato regionale e le autorità preposte alla sicurezza: Regione Liguria, Prefettura di La Spezia, Provincia, Vigili del Fuoco, la Capitaneria di Porto di La Spezia e il 118 Spezia-Soccorso.

Scarica il programma completo della manifestazione (file pdf)

Mercoledì 16 Maggio: Allestimento campo di protezione civile per la sistemazione logistica degli alunni provenienti dai vari Istituti Scolastici Superiori di II° grado d’Italia (le rappresentative saranno ospitate nel “campo” dalla cena del giovedì 17 maggio al pranzo del sabato 19 maggio). La Protezione Civile Regionale nella sua componente logistica metterà a disposizione mezzi e attrezzature della Colonna Mobile allestendo il campo base secondo le necessità indicate. I tecnici del Comune di Lerici, collaboreranno con il volontariato della Protezione Civile. All’interno dello spazio interessato dalla manifestazione saranno inoltre organizzate delle aree a tema d o ve verranno eseguite attività dimostrative (ISOLE DI FORMAZIONE) sull’impiego di attrezzature e mezzi della Protezione Civile, Associazione nazionale dei Vigili del Fuoco Sez. della Spezia, Polizia di Stato C.N.E.S., Vigili Urbani di Lerici, 118 Spezia-soccorso, P.A. di Lerici, Battellieri del Golfo e Società Nazionale Salvamento. Gli alunni partecipanti collaboreranno con gli uomini della Protezione Civile per il servizio di ristoro e accoglienza.

foto_gruppo

Fonte: SNS La Spezia – I.I.S.S. “Fossati – Da Passano” La Spezia

Corigliano Calabro, 8 Febbraio 2018 – Lo scorso 8 Febbraio, su invito dell’I.I.S. Green-Falcone e Borsellino, la SNS Sez. Roseto Capo Spulico, diretta da Vincenzo Farina, ha partecipato ad una importante manifestazione sul centenario di Nazario Sauro, presso il Castello Ducale di Corigliano Calabro (CS). Titolo della conferenza “Nazario Sauro e la grande guerra sul mare”.
Durante la serata l’Ammiraglio Romano Sauro, nipote dell’eroe Nazario, ha presentato un libro in ricostruzione delle gesta eroiche durante il primo conflitto mondiale.
Nel programma della manifestazione è stata prevista la cerimonia di consegna dei diplomi di Bagnino di Salvataggio, conseguiti dagli alunni dell’Istituto Nautico, all’interno di un progetto di alternanza scuola lavoro condiviso tra l’Istituto scolastico e la Sezione rosetana della Società Nazionale di Salvamento. Nell’occasione il Direttore Farina ha
presentato la funzione della nostra storica Organizzazione nell’educazione alle arti marinaresche.

La locandina dell’evento

Le foto

Il tavolo della conferenza

Immagini della cerimonia di consegna dei diplomi di Bagnino di Salvataggio

Sopra: l’Ammiraglio Romano Sauro

La copertina del libro su Nazario Sauro

Fonte e foto: SNS Roseto Capo Spulico