Società Nazionale di Salvamento, dal 1871... per la sicurezza della vita sul mare
0
  • Il tuo carrello è vuoto

Ambiente

Senigallia, 12 Luglio 2021 – La Società Nazionale di Salvamento Sez. Senigallia, diretta da Severino Tricarico, ha organizzato la manifestazione “Papà ti salvo io”. Tre gli appuntamenti di questo periodo:  i primi due si sono svolti il 26 Giugno ed il 10 Luglio. Il prossimo appuntamento è per il 27 Luglio.

Riportiamo l’articolo pubblicato il 07/07/2021 su quotidiano online “Vivere Senigallia”.

“Papà ti salvo io”: il mare in sicurezza per i bambini delle colonie delle Terre di Marca Senone

leggi l’articolo su viveresenigallia.it

Senigallia – Una mattinata di grande entusiasmo da parte dei 181 bambini che hanno partecipato al primo turno delle colonie estive organizzate dall’Unione Le Terre della Marca Senone.
I bagnini a 4 zampe o, più propriamente i cani da salvataggio in acqua, hanno fatto visita sabato 26 giugno, ai bambini di Barbara, Ostra ed Ostra Vetere in spiaggia presso il Centro Elioterapico CO.GE.S.CO., dove da metà giugno a fine luglio, viene organizzato il servizio di colonia marina 6-12 anni per tutti i Comuni del comprensorio.
Questi eroi a quattro zampe, amati dai bambini e ammirati dagli adulti, hanno dato dimostrazione della loro intelligenza e della loro forza, suscitando entusiasmo ed emozione tra i piccoli e gli adulti presenti, per la loro disponibilità e dolcezza. Grazie alla perfetta organizzazione della Società Nazionale di Salvamento Senigallia – Protezione Civile, è stato possibile attuare il progetto “PAPA’ TI SALVO IO”, che si rivolge ai bambini in età scolare (scuole elementari e prime classi delle scuole medie) per insegnare loro come vivere il mare senza pericoli, o meglio, prevenendo i pericoli. I bambini, attraverso il gioco, diventano “Baby Watch – Piccoli Bagnini” ed imparano i valori della sicurezza e della prevenzione. L’iniziativa si replicherà il 10 luglio per i bambini di Castelleone di Suasa e Serra de’ Conti ed il 24 luglio per i bambini Di Arcevia, Corinaldo e Trecastelli.
Un ringraziamento particolare per aver reso possibile questa bellissima iniziativa al Luogotenente Eugenio My della Guardia Costiera – Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, al Presidente della Società Nazionale di Salvamento Senigallia – Protezione Civile Rino Tricarico e tutti i gli operatori della Protezione Civile, alle Unità Cinofile della Sea Rescue School K9 – Unita’ Cinofila Salvataggio Mare di Fano e, naturalmente … agli eroi a 4 zampe.

Fonte e foto: viveresenigallia.it e SNS Sez. Senigallia

Salerno, Luglio 2021 – La Società Nazionale di Salvamento Sez. Pontecagnano-Faiano, diretta da Roberto Maffia, ha tenuto il primo incontro con i ragazzi impegnati nel progetto “EDUCAMP CONI Salerno 2021”. Gli incontri avranno cadenza settimanale fino al 30 Luglio presso il Lido Esercito in Via Allende in Salerno.

Ai 250/300 ragazzi di età compresa tra i 5 e i 12 anni, sono state illustrate diverse tematiche: la salvaguardia dell’ambiente, la salvamento e la sicurezza nei luoghi marini attraverso il gioco “Papà ti salvo io”. Con l’aiuto degli Istruttori  i ragazzi hanno svolto simulazioni pratiche di primo soccorso con l’utilizzo di manichini.
Ai partecipanti sono stati distribuiti vari gadgets SNS.

Alcune foto dell’evento

Fonte e foto: SNS Sez. Pontecagnano-Faiano

Roseto Capo Spulico, 27 Giugno 2021 – Riportiamo l’articolo pubblicato il 27/06/2021 sul quotidiano “La Gazzetta del Sud” ed. Cosenza. Il Comune di Roseto Capo Spulico (CS) in collaborazione con la locale Sezione della Società Nazionale di Salvamento.

Roseto Capo Spulico, torna il progetto “Estate Sicura”

Iniziative di tutela ambientale

L’obiettivo è garantire un’assistenza qualificata agli utenti della spiaggia
ROSETO CAPO SPULICO Prosegue costante l’impegno del Comune a favore delle politiche ambientali. Da diversi anni l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Rosanna Mazzia, si è impegnata a porre in essere iniziative volte alla tutela ed alla valorizzazione ambientale ed in particolare della sua risorsa più preziosa rappresentata dal mare e dal suo ecosistema. Anche per l’Estate 2021, come previsto anche dai rigidi criteri di assegnazione della Bandiera Blu, torna il progetto “Estate Sicura”, in colIl sindaco Rosanna Mazzia laborazione con la locale sezione della Società nazionale di Salvamento Onlus, al fine di garantire un’assistenza qualificata agli utenti della spiaggia, nonché di informarli suibuoni comportamentiperil conferimento dei rifiuti in maniera differenziata. «Abbiamo predisposto, perciò si legge in un’apposita nota del Palazzo di Città-una manifestazione di interesse per la ricerca di animatori ambientali per attività di sensibilizzazione ai cittadini e agli ospiti durante lo svolgimento del progetto lungo il litorale rosetano». Il progetto, come di consueto, avrà inizio il 1 luglio e si concluderà il I settembre 2021. In altri termini anche sulla spiaggia libera, come del resto su quelle private degli stabilimenti balneari, sarà presente personale specializzato in grado di offrire servizi importanti all’utenza. (ro.gent.)

Fonte: “La Gazzetta del Sud” ed. Cosenza

Laghi di Fusine, 21 Marzo 2021 – Riportiamo la versione integrale dell’articolo “Extreme Ice da record: 2 km in apnea sotto una coltre di ghiaccio” pubblicato su repubblica.it il 21/03/2021. “Extreme Ice” in collaborazione con Società Nazionale di Salvamento Sezione di Pordenone.

Extreme Ice da record: 2 km in apnea sotto una coltre di ghiaccio

Grande impresa portata a termine da un team di quattro atleti, tre uomini e una donna, che ha percorso il tragitto in 50 minuti, con la possibilità di respirare solo ogni 50 metri

Straordinario record di Extreme Ice ai Laghi di Fusine, vicino Tarvisio, sulle montagne del Friuli. Un team di quattro atleti, tre uomini e una donna, ha percorso in apnea la distanza di 2000 metri sotto una spessa coltre di ghiaccio in 50 minuti, con la possibilità di respirare solo ogni 50 metri. Un record sofferto viste le condizioni climatiche estreme con temperatura esterna di -8 C° e la temperatura dell’acqua di 1C°. I partecipanti indossavano mute estive poco più spesse di un millimetro. L’evento è stato organizzato dalla Apnea Evolution di Marano Lagunare (Ud) con AFRU – Associazione Italiana Facilitatori risorse Umane. Alessandro Vergendo, uno dei protagonisti dell’impresa, spiega che “questo record non è nulla di più di quello che stanno facendo i professionisti e le organizzazioni pubbliche e private nel mondo del lavoro. Insieme ritorneremo a respirare, come abbiamo fatto oggi con il nostro team superando le difficoltà estreme come l’ipotermia , la fame d’aria , la stanchezza.” Il team è stato seguito da fisiologi Università di Udine, psicologi e da professionisti della sicurezza in superficie della società nazionale di Salvamento e dalla Gymnasium.

Fonte e immagine: repubblica.it

leggi l’articolo e guarda il video su repubblica.it

Alassio, 4 Gennaio 2020 – <<Oltre 200 partecipanti, 15 gradi la temperatura dell’acqua e 16 gradi quella esterna, mare calmo e niente vento. Un successo nemmeno troppo annunciato, quello per il cimento invernale di Alassio: rinviata a data da destinarsi il giorno di Santo Stefano per carenza di sabbia a causa delle mareggiate novembrine, l’edizione numero 57 rischiava infatti di saltare. Invece stamane, complice la bella giornata, è andato tutto per il meglio e la “ciumba”alassina – organizzata dalla Società Nazionale di Salvamento in collaborazione con il Comune, Marina di Alassio, Cnam, Gesco, Protezione Civile e balneari – ha avuto inizio alle 11 in punto, a pochi passi dal molo Bestoso, accompagnata dalle note della banda cittadina in versione natalizia.
I premiati: La più giovane, Antonella Caldarola di 4 anni (classe 2015); la meno giovane Elisabetta Costantini (classe 1936); il più giovane Pietro Montemurro (classe 2009); il meno giovane, Salvatore Lombardo (classe 1932); il più lontano, Jean Francois Ponsot, da Grenoble; mentre Il 25° trofeo Pino Cosso è andato al gruppo più numeroso, ancora una volta i Nuotatori del Tempo Avverso con ben 31 partecipanti; la seconda edizione del Memorial Vittorio Dani è andata infine al secondo gruppo più numeroso, ovvero ai “Camperisti” con nove partecipanti ( terzo gruppo più numeroso “Lega Albenga”, a seguire “Marcia Acquatica”, “Anatre Selvagge” e “Ciao Milano”.
‘Special guest’ della giornata , la campionessa italiana ed europea di corsa a ostacoli Luminosa Bogliolo, accompagnata dal papà Valentino e dal suo allenatore Ezio Madonia. “Abbiamo colto l’occasione di averla qui ad Alassio in una rara pausa tra allenamenti e impegni professionali per consegnarle l’Alassino d’Oro che non aveva potuto ritirare il 7 dicembre scorso – spiega Roberta Zucchinetti, consigliera incaricata allo Sport del Comune  – del resto quello del Cimento invernale è comunque un contesto sportivo, dinamico e soprattutto molto partecipato anche dal pubblico  ci è sembrata l’occasione ideale per consegnarle il più alto riconoscimento della Città per gli straordinari risultati conseguiti lo scorso anno”. Campionessa italiana assoluta sia indoor che outdoor, campionessa mondiale universitaria, medaglia d’oro alla coppa Europa, semifinalista mondiale, secondo tempo di sempre nei 100 metri a ostacoli e tutto questo nel corso di una sola stagione e per questo meritevole del Premio, “Luminosa Bogliolo ha cambiato marcia e trasformato un pensiero, prima in una volontà e un impegno, poi in successi che hanno reso fieri tutti gli alassini” (di Lucia Marchiò )>>
Leggi l’articolo Alassio riparte dopo la mareggiata, 200 in acqua al cimento invernale  di Lucia Marchiò, pubblicato il 04/01/2020 su La Repubblica ed. Genova online.

Fonte e foto: genova.repubblica.it

Villaputzu, 6 Gennaio 2020 – <<Venticinque ardimentosi, tra cui sei bambini, hanno fatto questa mattina (lunedì 6), incuranti dell’acqua gelida, il primo bagno in mare del 2020. Hanno partecipato al cimento invernale di nuoto che si è svolto a “Porto su Tramatzu”, nel litorale di Villaputzu, nella costa sud orientale, davanti al chiosco “Vela”, ritrovo abituale, nel periodo estivo, dei giovani del territorio e dei turisti. Una tiepida giornata di sole ha fatto da cornice alla manifestazione natatoria, non competitiva, giunta alla ventunesima edizione, organizzata dalla sezione del Sarrabus dellaSocietà nazionale di salvamento”. Madrina della manifestazione, alla quale hanno assistito alcune centinaia di persone, è stata come al solito la befana. La sicurezza in mare è stata garantita dai volontari della “Protezione civile Sarrabus Gerrei” e a terra da quelli della “Avocc” di Villaputzu. I cimentisti si sono tuffati in acqua dopo la foto di gruppo. Si sono, poi, tutti radunati attorno ad un falò per scaldarsi. Attestati di presenza per tutti e premi particolari per i partecipanti più anziani: Egidio Loi, 84 anni, di Villaputzu, ex emigrato in Olanda, Pierina Sirigu, 64 anni,originaria di Villaputzu, e piu giovani: Riccardo Melis 6 anni, di Selargius, Vera Codonesu 6 anni, di Villaputzu. (Alessandro Bulla)>>
Lo riporta l’articolo “Villaputzu, in 25 sfidano il gelo per il primo bagno del 2020” di Alessandro Bulla, pubblicato il 06/01/2020 su La Nuova Sardegna – Ed. Cagliari.

Leggi l’articolo “Villaputzu, in 25 sfidano il gelo per il primo bagno del 2020” sul sito web lanuovasardegna.it

Fonte e immagini: La Nuova Sardegna – Ed. Cagliari

Ferrara, 20 Settembre 2019 – Continua la sinergia, ormai consolidata, tra Società Nazionale di Salvamento e GNRAC – Gruppo Nazionale per la Ricerca sull’Ambiente Costiero al fine di coniugare gli studi sulle coste con la sicurezza della balneazione.
Il CNSC “Convegno Nazionale di Studi Costieri”, organizzato da GNRAC, si terrà Venerdì 20 Settebre 2019 a Ferrara presso Ferrara Fiere e Congressi.
La SNS sarà presente all’evento: interverranno il Prof. Giuseppe Marino, Presidente della Società Nazionale di Salvamento, e il Dott. Dario Giorgio Pezzini.
Scarica qui il programma completo del “Convegno Nazionale di Studi Costieri” (pdf).

Fonte e immagini: GNRAC

Toirano, 21 Agosto 2019 – Tradizionale appuntamento con la “Salvamento” e le scuole dell’infanzia. Questa volta per il progetto “Papà ti salvo io” è stato scelto l’asilo “Bolle di sapone” di Toirano (SV). Ai  25 bambini, accompagnati dalla maestra Erica, sono state insegnate le “10 regole d’oro per un bagno sicuro” attraverso il gioco. A tutti i bimbi è stato consegnato il kit di “Papà ti salvo io”.
Uno speciale ringraziamento alle maestre e a Carla Marcotullio, Istruttore nell Arti Marinaresche per il Salvataggio, responsabile e promotore del progetto per la SNS Sezione di Borghetto Santo Spirito. L’iniziativa si è svolta il 21 Agosto.

Le foto

Fonte e foto: SNS Sez. Borghetto Santo Spirito

Pescara, 4 Agosto 2019 – La manifestazione “Papà ti salvo io” è giunto alla sua 19^ edizione a Pescara. Domenica 4 Agosto 2019 l’evento si è svolto presso lo stabilimento balneare Istria-Belvedere sul litorale nord pescarese.
Grande successo per la manifestazione organizzata dalla SNS Sezione di Pescara, diretta da Cristian Di Santo,  in collaborazione con la Capitaneria di Porto, la polizia, il 118, la SICS.

L’articolo de “Il Centro” ed. Pescara pubblicato il 5 Agosto 2019

Le foto

Fonte: Il Centro ed. Pescara – SNS Pescara
Foto : SNS Pescara

Pozzallo, 27 Luglio 2019 – Riceviamo dalla SNS Sez. Ispica-Pozzallo, diretta da Fabio Fidone, il servizio andato in onda su VR Sicilia (Video Regione Sicilia) lo scorso 29 Luglio.

Pozzallo Papà ti salvo io

Guarda il video
[youtube video=https://www.youtube.com/watch?v=v-3eRRgUyQ0&feature=share&fbclid=IwAR3WNgi7obLsJuyJ8MnaOIDlToTU5UXXdxjB-hXd2ikrD1yYaVEgUoDnmXU]
Articolo correlato: “Papà ti salvo io” a Pozzallo (leggi)
VR Sicilia è emittente televisiva con copertura delle regioni Sicilia sul canale 16, Lazio sul canale 619, Campania sul canale 199 del digitale terrestre.
Fonte: VR Sicilia – Video Regione