Forte dei Marmi, 6 Gennaio 2020 – <<L’Anno 2020 a Forte dei Marmi inizia con un grande successo della Befana Solidale. L’iniziativa, proposta dal Consigliere alla Partecipazione e Pari Opportunità Sabrina Nardini e dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Anna Corallo, si è svolta a Forte dei Marmi presso la Compagnia della Vela ed ha coinvolto varie associazioni che operano sul territorio quali la Società di Mutuo Soccorso, la Società Nazionale di Salvamento Sez. Forte dei Marmi, la Compagnia della Vela, l’Associazione Subacquei Versilia, la Fondazione Vittorio Veneto, l’Auser e l’Unione Proprietari Bagni.
L’evento ha avuto come scopo la donazione di generi alimentari e di giochi per bambini ed è stato supportato da una lotteria di premi. “E’ stato sorprendente come numerosissime persone – sottolineano il consigliere Sabrina Nardini e l’Assessore Corallo – abbiano accolto con entusiasmo questo progetto conferendo alla festività dell’Epifania un significato importante ed un’interessante dinamica di partecipazione. Un risultato che è andato anche oltre quello che ci aspettavamo e per questo siamo grati alla generosità delle famiglie di Forte dei Marmi”.
La lotteria ha permesso la raccolta di circa 1300 euro destinati all’Associazione Amici Del Mondo onlus che opera in Burkina Faso e saranno utilizzati per l’acquisto di materiale per un ambulatorio di Pronto Soccorso. Un ringraziamento agli sponsor che hanno messo in palio i premi della lotteria (Cicli Maggi, Eurospin Seravezza, Birrificio Forte dei Marmi ). Inoltre sono stati raccolti 75 giocattoli donati dai bambini di Forte dei Marmi e che saranno destinati, in base alle loro caratteristiche di compatibilità, al reparto dell’Ospedale Pediatrico Apuano, alla Ludoteca delle scuole di Forte dei Marmi e alla Misericordia che potrà regalarli ai bambini delle famiglie in difficoltà. L’Auser avrà il compito di distribuire alle famiglie svantaggiate la grande quantità di generi alimentari che in tantissimi hanno generosamente donato.>>

Leggi l’articolo su loschermo.it
Leggi l’articolo su viviversilia.it

Fonte e foto: loschermo.it e viviversilia.it

 

Tags: