Civitavecchia, 3 maggio 2012

Civitavecchia – E’ stato presentato il 3 maggio presso la Sala Stampa del Comune il “Minicorso di Salvamento” organizzato dall’assessore al Demanio e al Mare, Andrea Pierfederici. L’iniziativa, sviluppata dall’associazione Costa Centrale, ha come scopo l’educazione per la prevenzione ed alla sicurezza sulle spiagge, in mare ed in piscina. Il progetto ha ottenuto il patrocinio anche del Comune di Tarquinia e quello di Santa Marinella. Alla buona riuscita parteciperanno pure Società Nazionale Salvamento “Genova”, Guardia Costiera, Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, Associazione Marinai d’Italia, Lega Navale Italiana, ARCI e UISP. Il progetto si rivolge ai bambini in età scolare relativa alle III, IV, V classi delle scuole elementari e alle I classi delle scuole medie.

L’obiettivo è quello di favorire una balneazione consapevolmente sicura ed il rispetto dell’equilibrio ecologico marino. Il percorso metodologico pretende di tentare un legame di elementi teorici con aspetti operativi e con esemplificazioni pratiche attraverso la pratica ludica. Scendendo nel dettaglio il progetto prevede quattro lezioni di due ore ciascuna che si terranno presto le strutture (sia stabilimenti balneari, sia piscine) ed avranno inizio al termine dell’anno scolastico fino all’apertura del successivo. Le adesioni devono essere fornite alle scuole entro la fine delle lezioni in modo da permettere una tempestiva organizzazione dei corsi. L’assessore Pierfederici ha auspicato, in conclusione del progetto, di organizzare la consegna degli attestati di partecipazione a tutti i piccoli bagnini presso Piazza degli Eventi.

Fonte e foto: www.ilfaroonline.it

Tags: