Milazzo, 27 Settembre 2020 – Il 2° Capo della Guardia Costiera Aurelio Visalli ha perso la vita in mare nel generoso tentativo di salvare dei giovani bagnanti in difficoltà. Tutti gli associati della Società Nazionale di Salvamento esprimono alla famiglia, ai suoi colleghi ed al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto il più sincero e profondo cordoglio per la scomparsa di questo eroe che ha saputo interpretare fino all’estremo sacrificio i valori più autentici della nostra Guardia Costiera e del nostro Sodalizio, di cui era socio sin dal 2007,  quando aveva conseguito il  brevetto di bagnino di salvataggio presso la sezione SNS Sezione di Ragusa.

 

 

 

 

 

 

Tags: