Società Nazionale di Salvamento, dal 1871... per la sicurezza della vita sul mare
0
  • Il tuo carrello è vuoto

Corsi

Nettuno, 6 Maggio 2022 – La Società Nazionale di Salvamento la Sez. Nettuno-Anzio, diretta dal Presidente Prof. Fausto Onori organizza “WATER RESCUE 2022” Domenica 8 Maggio 2022 a Nettuno (RM). Saranno presenti, oltre agli aspiranti IAMAS del Lazio, anche i nostri Bagnini, nonché i volontari della Protezione Civile della Sezione SNS locale.
Alcune aziende presenteranno attrezzature per il salvataggio in ambiente acquatico che verranno provate. Una giornata all’insegna dell’Addestramento e Formazione. La partecipazione è gratuita.

La locandina dell’evento

Fonte e immagine: SNS Nettuno-Anzio

Roma, 9/10 Aprile 2022 – In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, nei giorni Sabato 9 e Domenica 10 Aprile e Domenica 8 Maggio 2022 è organizzato un corso ed esame per Istruttori nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio (IAMAS). Il corso si terrà in Roma (RM), presso l’impianto sportivo ROMA UNO Largo Ascianghi 4 ( con parcheggio interno), secondo i seguenti orari:

  • Sabato 9 Aprile: ore 10.00/18.00 (corso aspiranti e aggiornamento per gli Istruttori BLS-d Dott. Alfredo Rossi e Dott.ssa Simona Trotta);
  • Domenica 10 Aprile: ore 10.00/18.00 (corso aspiranti ed esame parte teorico pratica in piscina Paolo Curato);
  • Domenica 8 Maggio 2022: ore 10:00/14:00 presso SNS Sezione territoriale di Nettuno (esercitazione teorico pratica in mare).

Formatore incaricato: Paolo Curato (tel. 3482254594 – paolocurato@libero.it).

Info logistiche: Marco Gigante (tel. 3332570495 – salvamentoroma@tiscali.it ). E’ possibile pernottare presso l’HOTEL DOMUS CLARA Viale Trastevere – tel. 3334985722  (adiacente all’impianto sportivo).

Iscrizioni: al fine di predisporre le operazioni, i Direttori/Presidenti di Sezione dovranno comunicare alla SNS Sede Nazionale (via e-mail sede.nazionale@salvamento.it) il nome degli aspiranti IAMAS entro Lunedì 4 Aprile 2022.

Per ragioni logistiche (capienza dell’aula) saranno ammesse al corso solo le prime 15 iscrizioni.

Requisiti di ammissione al corso ed all’Esame I.A.MA.S.

  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (Mare) da almeno due anni;
  • brevetto Istruttore BLSD Salvamento Agency;
  • brevetto di Istruttore di nuoto (la laurea in scienze motorie è considerata equipollente);
  • aver partecipato almeno a due corsi della Sezione come aspirante IAMAS per almeno un anno (è necessaria la dichiarazione scritta del responsabile della Sezione Territoriale);
  • registrazione completa sul sito istituzionale www.salvamento.it .

A completamento dell’iter formativo, gli Istruttori IAMAS dovranno acquisire la qualifica di “Allenatore tecnico di nuoto e nuoto per salvamento”.

Documentazione richiesta per gli Esami (da consegnare al Formatore in loco)

    1. domanda di ammissione (da compilare in loco);
    2. copia del versamento di € 80,00 effettuato sul c.c.p. n.° 521161 intestato a S.N.S. – Genova, causale: “iscrizione corso/esame IAMAS – SNS Roma 2022”.

Tutti i partecipanti dovranno essere muniti di chiavetta di memoria USB e di pc portatile.

Nel corso dell’Esame il candidato dovrà dimostrare di padroneggiare la didattica prevista presentando micro lezioni teorico/pratico del programma, utilizzando anche il materiale e le attrezzature audiovisive (proiettore e computer). A tal fine il candidato dovrà essere in possesso del manuale di Bagnino di Salvataggio, del “Manuale BLSD – Basic Life Support and Defibrillation” per Bagnini di Salvataggio. A tutti partecipanti sarà consegnato il materiale didattico di competenza.

Fonte: SNS Sede Nazionale

Ucraina: Mariupol nel cuore

Lettera aperta di Giuseppe Marino, Presidente della Società Nazionale di Salvamento, ai Bagnini di Salvataggio

Genova, 16 Marzo 2022

Carissimi,

la solidarietà, da sempre, ha ispirato il nostro sodalizio. E’ nostro dovere essere solidali con i nostri fratelli ucraini.
Sono certo che molti di Voi hanno già messo in atto azioni umanitarie: a Voi va un ringraziamento, ma anche una esortazione a continuare.
Invito tutti i bagnini di salvataggio, i soci, gli istruttori ed i volontari delle Sezioni Territoriali, a collegarsi con le associazioni umanitarie presenti sul territorio che fanno raccolta di cibo, medicinali, abbigliamento ed anche di fondi, e che danno garanzia che la consegna vada a buon fine. Tra queste voglio segnalarVi la Croce Rossa Italiana, con la quale abbiamo recentemente rinnovato un protocollo d’intesa, Unicef, ANCI e la Comunità di Sant’Egidio.
Nella circostanza mi è caro ricordare insieme a Voi gli stretti rapporti intercorsi con l’Università di Mariupol, con la quale abbiamo organizzato corsi nell’ambito del soccorso in acqua, della rianimazione cardio-polmonare e del Blsd.
Nel 2013 a Mariupol abbiamo avviato un percorso a tutela della vita ed oggi, nel 2022, ci troviamo a sostenerla in una realtà di guerra. Quei docenti e quegli studenti universitari sono diventati parte della famiglia della “Salvamento”, parte di noi. Aiutarli è per noi un dovere assoluto.
Vi ringrazio. Fraterni saluti

Giuseppe Marino
Presidente della Società Nazionale di Salvamento

Link:

La SNS sbarca in Ucraina: il report – Mariupol (Ucraina), 7/11 ottobre 2013
Guarda sul nostro canale Youtube il servizio televisivo di Mariupol TV (11/10/2013)
Gli studenti dell’università statale degli studi tecnici Priazovskij partecipano al corso “Il Bagnino di salvataggio” – da www.i24.com.ua – 12/10/2013

Santerenzo di Lerici, 1/2 Aprile 2022Il progetto SNS ”Tavole da soccorso” (SUP-BOARD-SURF), assembla le tavole e il Salvamento combinati in un’unica soluzione. Lo scopo del corso è quello di formare e sensibilizzare gli operatori della S.N.S.  all’utilizzo delle tavole da soccorso SUP-BOARD-SURF abbinato alle tecniche Rescue, le tavole infatti permettono di operare nei vari scenari con numerosi vantaggi ed una maggiore sicurezza  rispetto ai tradizionali supporti utilizzati per le operazioni di salvataggio in ambiente acqueo.

FORMAZIONE
DATA CORSO  1 – 2  APRILE 2022 LOCALITA’: Spiaggia di Santerenzo (Lerici) – SP.
ORARIO CORSO: VENERDI’ DALLE ORE 09,30 ALLE ORE 17,30 – SABATO 0re 9,30 – 14,00
REQUISITI: BREVETTO DA BAGNINO SNS, CERTIFICATO MEDICO, BREVETTO DI OPERATORE TAVOLE  DA SOCCORSO.
DOCUMENTI: COD. FISCALE, DOMANDA  ISCRIZIONE, UNA FOTOGRAFIA, RICEVUTA VERSAMENTO QUOTA.

Le Tavole, le pagaie e i leash saranno messi a disposizione dall’organizzazione. Il corso si concretizzerà con un minimo di 6 partecipanti.
Quota di partecipazione Euro 330,00. Saranno ritenute valide solo le iscrizioni complete di documenti e versamento quota.
TERMINE ISCRIZIONI  SABATO 26  MARZO 2022 

IL CORSO SARA’ TENUTO DAL FORMATORE  SNS TAVOLE DA SOCCORSO Giansanti  Roberto.
A termine corso sarà rilasciato attestato di Istruttore TAVOLE DA SOCCORSO SNS.
Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi a Roberto Giansanti (tel.: 3389662621 E-mail: robi.giansanti@gmail.com ) referente nazionale SNS progetto “Tavole da soccorso”

PROGRAMMA

Venerdì
0re 09,30 ritrovo partecipanti
Ore 10 teoria e pratica sulla conoscenza e preparazione dei materiali
Ore 10,30 teoria e pratica tecniche di entrata e di conduzione tavole da soccorso
Ore 12 teoria e pratica di tecniche di salvataggio : entrata,avvicinamento,recupero e trasporto pericolante nei vari scenari possibili.
Ore 13,30 breve pausa ristoro

Ore  14,30 – 17,30  teoria:

  • Presentazione e importanza della didattica della SNS
  • vantaggi e svantaggi dell’uso delle tavole da soccorso in comparazione con gli altri supporti di salvataggio previsti dalle ordinanze di balneazione.
  • Struttura di una lezione teorica e pratica
  • come gestire un gruppo :
  1. basi per una buona comunicazione,
  2. valutazione delle capacità teorico-pratiche degli allievi,
  3. basi di prevenzione e attività in sicurezza nei confronti del gruppo allievi.
  4. Individuazione e correzione errori tecnici.
  • Presentazione manuale SNS operatori tavole da soccorso.

Sabato
Ore 09,30 ritrovo
Ore 10 – 12,30 esame di idoneità istruttore tavole da soccorso SNS: i candidati istruttori dovranno tenere una lezione, dimostrando conoscenza della didattica e delle tecniche teorico/pratiche di salvataggio con tavola da soccorso
Ore 12,30 – 14,00 consultazione finale sul corso.

Fonte: R.Giansanti -Formatore SNS

Spoltore Pescara, 13/14 Dicembre 2021 – In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, nei giorni Lunedì 13 e Martedì 14 Dicembre 2021 è organizzato un corso ed esame per Istruttori nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio (IAMAS). Il corso si terrà presso la Società Nazionale di Salvamento Sezione di Pescara c/o Centro Commerciale “L’Arca” – Plesso G1 – 2° Piano –  Via Federico Fellini, 2 – 65010 Spoltore (PE) secondo i seguenti orari:

– Lunedì 13 Dicembre: 9,00 /13,00   14,00 / 19,00 (corso aspiranti ed aggiornamento Istruttori)
– Martedì 14 Dicembre: 09,00 / 13,00 (corso aspiranti, aggiornamento Istruttori)
– Martedì 14 Dicembre: 14,00 / 18,00 (esame aspiranti).

Note:

  • il corso in presenza sarà preceduto da due sessioni di formazione teorica online di circa 2 ore, le cui modalità saranno comunicate agli iscritti dal referente logistico:
  • il giorno di Martedì 14 prevede anche una lezione di 2 ore in piscina, a titolo sperimentale, pertanto gli iscritti dovranno portare tutto l’occorrente per accedere alla vasca.

Formatore IAMAS incaricato: Paolo Curato.

Referente logistico: Cristian Di Santo (tel. 3484276790 in orario di ufficio: Lu-Ve: 9,30 -12,30 ; 15,30 -18,30 – sez.pescara@salvamento.it ).
Iscrizioni: al fine di predisporre le operazioni, il responsabile della Sezione dovrà comunicare alla SNS Sede Nazionale (via e-mail sede.nazionale@salvamento.it ) il nome degli aspiranti IAMAS entro Venerdì 10 Dicembre 2021.

Al corso sono invitati a partecipare, a titolo gratuito, anche coloro che sono già in possesso del brevetto IAMAS per l’aggiornamento necessario e obbligatorio.

Requisiti di ammissione al corso ed all’Esame I.A.MA.S.

  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (Mare) da almeno due anni;
  • brevetto Istruttore BLSD Salvamento Agency;
  • brevetto di Istruttore di nuoto (la laurea in scienze motorie è considerata equipollente);
  • aver partecipato almeno a due corsi della Sezione come aspirante IAMAS per almeno un anno (è necessaria la dichiarazione scritta del responsabile della Sezione Territoriale);
  • registrazione completa sul nuovo sito istituzionale www.salvamento.it .

A completamento dell’iter formativo, gli Istruttori IAMAS dovranno acquisire la qualifica di “Allenatore tecnico di nuoto e nuoto per salvamento”.

Documentazione richiesta per gli Esami (da consegnare al Formatore in loco)

    1. domanda di ammissione (da compilare in loco);
    2. copia del versamento di € 80,00 effettuato sul c.c.p. n.° 521161 intestato a S.N.S. – Genova, causale: “iscrizione corso/esame IAMAS – SNS Spoltore Pescara 2021”.

Tutti i partecipanti dovranno essere muniti di chiavetta di memoria USB e di pc portatile.

Nel corso dell’Esame il candidato dovrà dimostrare di padroneggiare la didattica prevista presentando micro lezioni teorico/pratico del programma, utilizzando anche il materiale e le attrezzature audiovisive (proiettore e computer). A tal fine il candidato dovrà essere in possesso del manuale di Bagnino di Salvataggio, del “Manuale BLSD – Basic Life Support and Defibrillation” per Bagnini di Salvataggio. A tutti partecipanti sarà consegnato il materiale didattico di competenza.

Fonte: SNS Sede Nazionale

Marina di Massa, Ottobre 2021 – Concluso il corso per  “Conduttore di Moto d’Acqua per il salvamento” a Marina di Massa (MS). Il ringraziamento di Francesco Paolo Greco: “Si ringraziano i numerosi partecipanti, gli Istruttori ed i Direttori delle Sezioni SNS di Versilia e Montignoso, che in questi anni tanto hanno fatto per crescere e migliorare in qualsiasi ambito del Salvataggio, un gran lavoro che coinvolge anche le Sezioni di Massa e di La Spezia.
Un sentito ringraziamento va alla Capitaneria di Porto di Marina di Carrara, che ci concede sempre grande disponibilità per mettere in atto i nostri addestramenti.
I neo conduttori di moto d’acqua, hanno avuto l’opportunità di provare 7 tipi di moto diverse, con 4 tipi di barelle diverse, una logistica importante. E’ stato davvero un privilegio, per noi, vedere come un gruppo di persone sia diventato in 2 giorni una vera e propria Squadra di Soccorritori! Sono grato a tutti per la professionalità e la dedizione dimostrata!”

Fonte e foto: SNS Montignoso e SNS Versilia

Forte dei Marmi, 2/3 Ottobre 2021 – Vista la circolare Prot. n. 152 del 24/03/2009 – “Linee guida per i corsi di Operatore di moto d’acqua per il salvamento”, emanata da questa Presidenza, in osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, per i giorni Sabato 2 e Domenica 3 Ottobre 2021 sono organizzati a Forte dei Marmi (LU) un corso per “Istruttore di Moto d’Acqua per il salvamento” ed un corso per “Conduttori di Moto d’Acqua per il salvataggio”. I corsi sono a numero chiuso, con un massimo di 10 iscritti per ogni corso.

Location:
– in aula presso la sede Compagnia della Vela Viale Italico n. 1 Forte dei Marmi (LU);
– in mare prossimità Pontile Caricatore Forte dei Marmi.

L’arrivo dei partecipanti a Forte dei Marmi dovrà avvenire in tempo utile per l’inizio del corso. Orari corso: ore 08:30/13:00 e ore 14:00/18:00 di Sabato 2 Ottobre; ore 08:30/13:30 di Domenica 3 Ottobre 2021.

Requisiti per l’iscrizione:

Corso per “Conduttori di Moto d’Acqua per il salvataggio”

  • patente nautica;
  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (rilasciato dalla SNS);
  • età minima 18 anni.

Corso per “Istruttori di Moto d’Acqua per il salvataggio”

  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (rilasciato dalla SNS);
  • brevetto Istruttore IAMAS (Istruttore nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio);
  • brevetto di “Operatore di moto d’acqua per il salvataggio” rilasciato dalla SNS almeno da due anni;
  • autorizzazione alla partecipazione al corso rilasciata dal Direttore della Sezione per la quale si intende operare;
  • patente nautica.

Iscrizioni: dovranno pervenire tassativamente entro Sabato 25 Ottobre 2021, compilando l’allegata domanda ed inviandola via  e-mail ( salvamentofortedeimarmi@gmail.com ) alla SNS Sez. Forte dei Marmi accompagnata da copia del bonifico bancario di € 350,00 da effettuarsi sul C/C intestato alla Società Nazionale di Salvamento Sezione di Forte dei Marmi cod. IBAN- IT 76B0760113700001012353932. Tale versamento rappresenta la quota di iscrizione al corso ed è da intendersi quale copertura dei costi di organizzazione sostenuti.

Info corso, iscrizioni e logistica: sig. Gianluca Genovali, tel. 3477838721, email gianlucagenovali@gmail.com .
Docente del corso: Gianluca Genovali.

Documenti da produrre in copia e consegnare in loco ai Docenti del corso:

  • 1 domanda di iscrizione al corso moto d’acqua;
  • 1 foto tessera recente;
  • 1 copia documento d’identità fronte retro;
  • 1 copia codice fiscale fronte retro;
  • 1 copia certificato medico di buona salute rilasciato dal proprio medico di famiglia o certificato sportivo in corso di validità;
  • 1 copia patente nautica;
  • 1 copia brevetto Bagnino di Salvataggio;
  • 1 copia brevetto IAMAS.

I partecipanti dovranno avere con sé le dotazioni personali di sicurezza (muta, maschera, pinne, calzari, guanti); chi non ne fosse in possesso potrà usufruire di quelle messe a disposizione della SNS Sez. Forte dei Marmi.

Agli iscritti, durante il corso, verrà distribuito il manuale per Operatore con Moto d’acqua per il Salvataggio edito dalla SNS.

L’esame previsto per il conseguimento del brevetto sarà per iscritto (questionario) ed orale. Durante la prova orale il candidato dovrà dimostrare una lezione mediante l’uso di mezzi audiovisivi. Le capacità di manovra in mare saranno valutate durante la durata del corso da parte dei docenti incaricati.

Fonte: SNS Sede Nazionale – SNS Sez. Forte dei Marmi

Marina di Massa, 2 Ottobre 2021 – In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, vista la circolare Prot. n. 152 del 24/03/2009 – “Linee guida per i corsi di Operatore di moto d’acqua per il salvamento”, emanata dalla Presidenza, per il giorno Sabato 2 Ottobre 2021 è organizzato un corso per “Conduttore di Moto d’Acqua per il salvamento”.  Il corso si terrà a Marina di Massa, località Ronchi (LU)Il corso è a numero chiuso, con un massimo di 15 iscritti.

Location:
– in aula presso il Centro Nautico “la Casina sul Mare” Via Lungomare  n. 72  Ronchi Massa (MS);

– in mare in prossimità del Centro Nautico Stesso.

L’arrivo dei partecipanti a Massa dovrà avvenire in tempo utile per l’inizio del corso previsto per le ore 09 di sabato 02 Ottobre. Il corso avrà termine entro le ore 18.

Requisiti per l’iscrizione Corso per “Conduttori di Moto d’Acqua per il salvataggio”

  • patente nautica;
  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (rilasciato dalla SNS);
  • età minima 18 anni.

Iscrizioni: dovranno pervenire tassativamente entro Lunedì 27 Settembre 2021, compilando l’allegata domanda ed inviando alla e-mail (info@salvamentomassacarrara.it ) alla SNS Sez. di Montignoso Ms,  accompagnata da copia del bonifico bancario di € 250,00 da effettuarsi sul C/C postale intestato alla SNS Montignoso cod. IBAN- IT27E0760101400001009339126; oppure tramite paypal all’indirizzo caffe.greco@gmail.com.

Tale versamento rappresenta la quota di iscrizione al corso ed è da intendersi quale copertura dei costi di organizzazione sostenuti.

Info corso, iscrizioni e logistica:sig. Francesco Paolo Greco, cell. 3470590998, email caffe.greco@gmail.com .
Docente del corso:  Francesco Paolo Greco.

Documenti da produrre in copia e consegnare in loco ai Docenti del corso:

  • 1 domanda di iscrizione al corso moto d’acqua ;
  • 1 foto tessera recente;
  • 1 copia documento d’identità fronte retro;
  • 1 copia codice fiscale fronte retro;
  • 1 copia certificato medico di sana e robusta costituzione rilasciato dal proprio medico di famiglia o certificato sportivo in corso di validità;
  • 1 copia brevetto Bagnino di Salvataggio;

I partecipanti dovranno avere con sé le dotazioni personali di sicurezza (muta, calzari, guanti); chi non ne fosse in possesso potrà usufruire di quelle messe a disposizione dalla SNS Sez. Di Montignoso.

Agli iscritti, durante il corso, verrà distribuito il manuale per Operatore con Moto d’acqua per il Salvataggio edito dalla SNS.
Le capacità di manovra in mare saranno valutate durante la durata del corso da parte dei docenti incaricati.

Fonte e foto: SNS Montignoso

Cordenons, 29 Luglio 2021Giovedì 29 luglio, presso gli impianti natatori della Gymnasium Water Age di Cordenons (PN), si è tenuto un addestramento che ha visto più di 30 soccorritori esercitarsi assieme.
Vigili del fuoco, medici del servizio di auto medica, bagnini di salvataggio della Gymnasium e della Società Nazionale di Salvamento hanno simulato cinque scenari di soccorso a persone in acqua e relativo trattamento sanitario con particolare riferimento all’annegamento e al trauma. Il team ha lavorato simulando situazioni che possono accadere nella realtà, affinando e condividendo le tecniche e le procedure operative di soccorso (leggi su ilfriuli.it).

L’articolo pubblicato sul quotidiano “Messaggero Veneto” ed. Pordenone il 30/07/2021 .

Trenta soccorritori in piscina si esercitano nel salvamento

LA SIMULAZIONE

Più di trenta soccorritori hanno partecipato ieri mattina a un’esercitazione di salvamento in piscina, negli impianti natatori della Gymnasium water age di Cordenons. C’erano vigili del fuoco del comando pronviciale di Pordenone, personale del servizio di auto medica, bagnini di salvataggio della Gymnasium e della Società nazionale di salvamento. Il gruppo ha simulato cinque scenari di soccorso a persone in difficoltà nell’acqua, ipotizzando traumi e anche l’annegamento. I soccorritori si sono esercitati pure nelle relative manovre di rianimazione, la cui tempestività è fondamentale per assicurare le funzioni vitali. Un modo per tenersi in allenamento, ma anche per affinare e condividere tecniche e procedure operative, attraverso il confronto fra le varie esperienze. Il team ha lavorato simulando situazioni che possono accadere nella realtà. Un’attività preziosa, soprattutto durante la stagione estiva, quando le richieste di soccorso in acqua sono piuttosto frequenti, sia al mare che nei laghi e fiumi montani.

Fonte e immmagini: Messaggero Veneto ed. Pordenone 

Arbus, 19 Luglio 2021 – Due salvataggi nella stessa giornata sulla spiaggia di Scivu, costa della Marina di Arbus (VS): protagonisti Marianna Mainas e Tommaso Atzeni, bagnini di salvataggio brevettati dalla SNS Sez. di San Gavino-Marina di Arbus.
Riportiamo l’articolo di Luciano Onnis pubblicato il 19/07/2021 sul quotidiano “La Nuova Sardegna”.

A Scivu i bagnini salvano una 60enne e un 11enne

Doppio intervento per trarre a riva i bagnanti risucchiati dalla forte corrente

leggi l’articolo su lanuovasardegna.it

ARBUS. Doppio salvataggio nella giornata di oggi 19 luglio nel mare di Scivu, ad Arbus, da parte di due giovani bagnini della postazione del servizio di salvamento a mare, Marianna Mainas e Tommaso Atzeni. Questa mattina si è trovata in difficoltà a causa della forte corrente di risacca una 60enne e questo pomeriggio un ragazzino di 11 anni. Entrati in acqua per fare il bagno, sebbene in prossimità della riva, sono stati risucchiati dalla corrente e trascinati a una ventina di metri dalla battigia.

Fortunatamente i due giovanissimi baywatch, che tenevano sotto controllo dalla loro postazione tutti i bagnanti, sono accorsi subito in loro soccorso e, vincendo la forza della risacca grazie alla loro professionalità ed esperienza nonostante poco più che ventenni, li hanno tratti a riva e assistiti facendo espellere l’acqua di mare che avevano ingoiato, si sono ripresi senza ulteriore necessità di cure mediche.(luciano onnis)

Tommaso Atzeni e Marianna Mainas, Bagnini di Salvataggio SNS

Fonte: lanuovasardegna.it

Foto: SNS Sez. San Gavino-Marina di Arbus