Società Nazionale di Salvamento, dal 1871... per la sicurezza della vita sul mare
0
  • Il tuo carrello è vuoto

Corsi

Tirrenia, 29 Luglio 2022 – Mario (54enne) e Giulia Angerosi (19), padre e figlia Bagnini di Salvataggio SNS, addestrati dalla Società Nazionale di Salvamento Sez. Pisa, hanno salvato 6 persone. E’ accaduto Mercoledì 27 Luglio a Tirrenia (PI) sulla spiaggia dell’Orange Beach; a partire da mezzogiorno – e fin oltre le 14 – 6 salvataggi con diverse modalità, in mare con l’ausilio di pinne e “baywatch”, a terra con utilizzo del defibrillatore e dell’ossigeno.

Con grande orgoglio per tutta la SNS, pubblichiamo l’articolo del 28 Luglio 2022 del quotidiano “La Nazione” della giornalista Antonia Casini.

Fonte e foto: La Nazione

Salerno, 26 Luglio 2022 – Nel pomeriggio del 26 Luglio, la Società Nazionale di Salvamento Sez. Pontecagnano-Faiano, diretta da Roberto Maffia, ha tenuto il sesto ed ultimo incontro con i ragazzi – in affido al CONI Salerno – impegnati nel progetto “EDUCAMP CONI Salerno 2022”. Gli incontri, iniziati lo scorso 20 Giugno, hanno visto la partecipazione totale di oltre un migliaio di giovani.

Durante l’incontro di oggi sono state trattate le norme per un bagno sicuro nell’ambito di “PAPA’ TI SALVO IO”, per poi passare, con illustrazioni e prove pratiche, alla simulazione della pratica della RCP.

Alcune foto dell’evento

Fonte e foto: SNS Sez. Pontecagnano-Faiano

Scivu-Arbus, 7 Luglio 2022Due ragazzine di 11 e 13 anni, in grandi difficoltà nel mare agitato di Scivu (comune di Arbus), sono state salvate dai due bagnini del servizio di salvamento comunale quando la corrente le stava trascinando al largo. I due bagnini di salvamento, Marianna Mainas (Bagnina SNS) e Alberto Cecchetto, le hanno raggiunte e tratte in salvo con l’ausilio delle pinne e delle tavole di salvamento.
Le due ragazzine stavano facendo il bagno vicino a riva nonostante fossero presenti le bandierine rosse – posizionate a causa del mare agitato dal vento di maestrale – ma le onde e la corrente le hanno trascinate via. Solo grazie all’intervento dei bagnini si è evitato il peggio.
E’ accaduto nella tarda mattina del 7 luglio.

Per approfondire leggi l’articolo su:
In mare a Scivu nonostante la bandiera rossa: salvate dai bagnini due ragazzine su lanuovasardegna.it – 07/07/2022

Nella foto: un tratto della spiaggia di Scivu

Fonte: lanuovasardegna.it

Monterosso, 7 Luglio 2022 – La diciottenne Bagnina di Salvataggio Desi Cecchini, addestrata dalla Società Nazionale di Salvamento Sez. La Spezia, diretta da Roberto Giansanti, ha salvato una turista americana che aveva perso conoscenza dopo essere caduta in mare da uno scoglio.
E’ accaduto nello specchio acqueo antistante lo stabilimento balneare “Il Gigante” a Monterosso (SP) nelle Cinque Terre.

l’articolo del quotidiano “La Nazione” – 7 Luglio 2022

Fonte: La Nazione

Brindisi, 28 Giugno 2022 – Nel pomeriggio del 25 Giugno, il giovane Bagnino di Salvataggio Arcangelo Antonio Cellie ha tratto in salvo una donna 65enne ed una bambina di 5 anni che, in difficoltà a causa delle forti correnti, non riuscivano tornare a riva.
Il Bagnino di Salvataggio Arcangelo Antonio Cellie, con il supporto da terra del collega Dario Cantoro, 
è stato addestrato dalla Società Nazionale di Salvamento Sez. Brindisi, diretta da Domenico Pettinau.
E’ accaduto nello specchio acqueo sull litorale nord di Brindisi nei pressi del Lido Apani Beach.

Per approfondire leggi gli articoli sul web:
Nonna e nipote in balia delle onde: salvate da un giovane bagnino su brindisireport.it
A Lido Apani Beach il personale di salvamento della Società Nazionale Salvamento hanno salvato in mare una bambina ed una 65enne su ilgiornaleditorre.it

Nella foto: il Bagnino di Salvataggio Arcangelo Antonio Cellie (web)
Fonti: web

Salerno, 20 Giugno 2022 – Nel pomeriggio del 20 Giugno, la Società Nazionale di Salvamento Sez. Pontecagnano-Faiano, diretta da Roberto Maffia, ha tenuto il primo incontro con i ragazzi impegnati nel progetto “EDUCAMP CONI Salerno 2022”. Gli incontri termineranno il 26 Luglio.
Durante l’’incontro di oggi sono state trattate, in primis, le norme per un bagno sicuro  nell’ambito di “PAPA TI SALVO IO”, per poi passare, con illustrazioni e prove pratiche, con simulatore, dell’epistassi, colpo di sole e la manovra di Heimlich.

Alcune foto dell’evento

Fonte e foto: SNS Sez. Pontecagnano-Faiano

Nettuno, 6 Maggio 2022 – La Società Nazionale di Salvamento la Sez. Nettuno-Anzio, diretta dal Presidente Prof. Fausto Onori organizza “WATER RESCUE 2022” Domenica 8 Maggio 2022 a Nettuno (RM). Saranno presenti, oltre agli aspiranti IAMAS del Lazio, anche i nostri Bagnini, nonché i volontari della Protezione Civile della Sezione SNS locale.
Alcune aziende presenteranno attrezzature per il salvataggio in ambiente acquatico che verranno provate. Una giornata all’insegna dell’Addestramento e Formazione. La partecipazione è gratuita.

La locandina dell’evento

Fonte e immagine: SNS Nettuno-Anzio

Roma, 9/10 Aprile 2022 – In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, nei giorni Sabato 9 e Domenica 10 Aprile e Domenica 8 Maggio 2022 è organizzato un corso ed esame per Istruttori nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio (IAMAS). Il corso si terrà in Roma (RM), presso l’impianto sportivo ROMA UNO Largo Ascianghi 4 ( con parcheggio interno), secondo i seguenti orari:

  • Sabato 9 Aprile: ore 10.00/18.00 (corso aspiranti e aggiornamento per gli Istruttori BLS-d Dott. Alfredo Rossi e Dott.ssa Simona Trotta);
  • Domenica 10 Aprile: ore 10.00/18.00 (corso aspiranti ed esame parte teorico pratica in piscina Paolo Curato);
  • Domenica 8 Maggio 2022: ore 10:00/14:00 presso SNS Sezione territoriale di Nettuno (esercitazione teorico pratica in mare).

Formatore incaricato: Paolo Curato (tel. 3482254594 – paolocurato@libero.it).

Info logistiche: Marco Gigante (tel. 3332570495 – salvamentoroma@tiscali.it ). E’ possibile pernottare presso l’HOTEL DOMUS CLARA Viale Trastevere – tel. 3334985722  (adiacente all’impianto sportivo).

Iscrizioni: al fine di predisporre le operazioni, i Direttori/Presidenti di Sezione dovranno comunicare alla SNS Sede Nazionale (via e-mail sede.nazionale@salvamento.it) il nome degli aspiranti IAMAS entro Lunedì 4 Aprile 2022.

Per ragioni logistiche (capienza dell’aula) saranno ammesse al corso solo le prime 15 iscrizioni.

Requisiti di ammissione al corso ed all’Esame I.A.MA.S.

  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (Mare) da almeno due anni;
  • brevetto Istruttore BLSD Salvamento Agency;
  • brevetto di Istruttore di nuoto (la laurea in scienze motorie è considerata equipollente);
  • aver partecipato almeno a due corsi della Sezione come aspirante IAMAS per almeno un anno (è necessaria la dichiarazione scritta del responsabile della Sezione Territoriale);
  • registrazione completa sul sito istituzionale www.salvamento.it .

A completamento dell’iter formativo, gli Istruttori IAMAS dovranno acquisire la qualifica di “Allenatore tecnico di nuoto e nuoto per salvamento”.

Documentazione richiesta per gli Esami (da consegnare al Formatore in loco)

    1. domanda di ammissione (da compilare in loco);
    2. copia del versamento di € 80,00 effettuato sul c.c.p. n.° 521161 intestato a S.N.S. – Genova, causale: “iscrizione corso/esame IAMAS – SNS Roma 2022”.

Tutti i partecipanti dovranno essere muniti di chiavetta di memoria USB e di pc portatile.

Nel corso dell’Esame il candidato dovrà dimostrare di padroneggiare la didattica prevista presentando micro lezioni teorico/pratico del programma, utilizzando anche il materiale e le attrezzature audiovisive (proiettore e computer). A tal fine il candidato dovrà essere in possesso del manuale di Bagnino di Salvataggio, del “Manuale BLSD – Basic Life Support and Defibrillation” per Bagnini di Salvataggio. A tutti partecipanti sarà consegnato il materiale didattico di competenza.

Fonte: SNS Sede Nazionale

Ucraina: Mariupol nel cuore

Lettera aperta di Giuseppe Marino, Presidente della Società Nazionale di Salvamento, ai Bagnini di Salvataggio

Genova, 16 Marzo 2022

Carissimi,

la solidarietà, da sempre, ha ispirato il nostro sodalizio. E’ nostro dovere essere solidali con i nostri fratelli ucraini.
Sono certo che molti di Voi hanno già messo in atto azioni umanitarie: a Voi va un ringraziamento, ma anche una esortazione a continuare.
Invito tutti i bagnini di salvataggio, i soci, gli istruttori ed i volontari delle Sezioni Territoriali, a collegarsi con le associazioni umanitarie presenti sul territorio che fanno raccolta di cibo, medicinali, abbigliamento ed anche di fondi, e che danno garanzia che la consegna vada a buon fine. Tra queste voglio segnalarVi la Croce Rossa Italiana, con la quale abbiamo recentemente rinnovato un protocollo d’intesa, Unicef, ANCI e la Comunità di Sant’Egidio.
Nella circostanza mi è caro ricordare insieme a Voi gli stretti rapporti intercorsi con l’Università di Mariupol, con la quale abbiamo organizzato corsi nell’ambito del soccorso in acqua, della rianimazione cardio-polmonare e del Blsd.
Nel 2013 a Mariupol abbiamo avviato un percorso a tutela della vita ed oggi, nel 2022, ci troviamo a sostenerla in una realtà di guerra. Quei docenti e quegli studenti universitari sono diventati parte della famiglia della “Salvamento”, parte di noi. Aiutarli è per noi un dovere assoluto.
Vi ringrazio. Fraterni saluti

Giuseppe Marino
Presidente della Società Nazionale di Salvamento

Link:

La SNS sbarca in Ucraina: il report – Mariupol (Ucraina), 7/11 ottobre 2013
Guarda sul nostro canale Youtube il servizio televisivo di Mariupol TV (11/10/2013)
Gli studenti dell’università statale degli studi tecnici Priazovskij partecipano al corso “Il Bagnino di salvataggio” – da www.i24.com.ua – 12/10/2013

Santerenzo di Lerici, 1/2 Aprile 2022Il progetto SNS ”Tavole da soccorso” (SUP-BOARD-SURF), assembla le tavole e il Salvamento combinati in un’unica soluzione. Lo scopo del corso è quello di formare e sensibilizzare gli operatori della S.N.S.  all’utilizzo delle tavole da soccorso SUP-BOARD-SURF abbinato alle tecniche Rescue, le tavole infatti permettono di operare nei vari scenari con numerosi vantaggi ed una maggiore sicurezza  rispetto ai tradizionali supporti utilizzati per le operazioni di salvataggio in ambiente acqueo.

FORMAZIONE
DATA CORSO  1 – 2  APRILE 2022 LOCALITA’: Spiaggia di Santerenzo (Lerici) – SP.
ORARIO CORSO: VENERDI’ DALLE ORE 09,30 ALLE ORE 17,30 – SABATO 0re 9,30 – 14,00
REQUISITI: BREVETTO DA BAGNINO SNS, CERTIFICATO MEDICO, BREVETTO DI OPERATORE TAVOLE  DA SOCCORSO.
DOCUMENTI: COD. FISCALE, DOMANDA  ISCRIZIONE, UNA FOTOGRAFIA, RICEVUTA VERSAMENTO QUOTA.

Le Tavole, le pagaie e i leash saranno messi a disposizione dall’organizzazione. Il corso si concretizzerà con un minimo di 6 partecipanti.
Quota di partecipazione Euro 330,00. Saranno ritenute valide solo le iscrizioni complete di documenti e versamento quota.
TERMINE ISCRIZIONI  SABATO 26  MARZO 2022 

IL CORSO SARA’ TENUTO DAL FORMATORE  SNS TAVOLE DA SOCCORSO Giansanti  Roberto.
A termine corso sarà rilasciato attestato di Istruttore TAVOLE DA SOCCORSO SNS.
Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi a Roberto Giansanti (tel.: 3389662621 E-mail: robi.giansanti@gmail.com ) referente nazionale SNS progetto “Tavole da soccorso”

PROGRAMMA

Venerdì
0re 09,30 ritrovo partecipanti
Ore 10 teoria e pratica sulla conoscenza e preparazione dei materiali
Ore 10,30 teoria e pratica tecniche di entrata e di conduzione tavole da soccorso
Ore 12 teoria e pratica di tecniche di salvataggio : entrata,avvicinamento,recupero e trasporto pericolante nei vari scenari possibili.
Ore 13,30 breve pausa ristoro

Ore  14,30 – 17,30  teoria:

  • Presentazione e importanza della didattica della SNS
  • vantaggi e svantaggi dell’uso delle tavole da soccorso in comparazione con gli altri supporti di salvataggio previsti dalle ordinanze di balneazione.
  • Struttura di una lezione teorica e pratica
  • come gestire un gruppo :
  1. basi per una buona comunicazione,
  2. valutazione delle capacità teorico-pratiche degli allievi,
  3. basi di prevenzione e attività in sicurezza nei confronti del gruppo allievi.
  4. Individuazione e correzione errori tecnici.
  • Presentazione manuale SNS operatori tavole da soccorso.

Sabato
Ore 09,30 ritrovo
Ore 10 – 12,30 esame di idoneità istruttore tavole da soccorso SNS: i candidati istruttori dovranno tenere una lezione, dimostrando conoscenza della didattica e delle tecniche teorico/pratiche di salvataggio con tavola da soccorso
Ore 12,30 – 14,00 consultazione finale sul corso.

Fonte: R.Giansanti -Formatore SNS