Società Nazionale di Salvamento, dal 1871... per la sicurezza della vita sul mare
0
  • Il tuo carrello è vuoto

Corsi

Cordenons, 29 Luglio 2021Giovedì 29 luglio, presso gli impianti natatori della Gymnasium Water Age di Cordenons (PN), si è tenuto un addestramento che ha visto più di 30 soccorritori esercitarsi assieme.
Vigili del fuoco, medici del servizio di auto medica, bagnini di salvataggio della Gymnasium e della Società Nazionale di Salvamento hanno simulato cinque scenari di soccorso a persone in acqua e relativo trattamento sanitario con particolare riferimento all’annegamento e al trauma. Il team ha lavorato simulando situazioni che possono accadere nella realtà, affinando e condividendo le tecniche e le procedure operative di soccorso (leggi su ilfriuli.it).

L’articolo pubblicato sul quotidiano “Messaggero Veneto” ed. Pordenone il 30/07/2021 .

Trenta soccorritori in piscina si esercitano nel salvamento

LA SIMULAZIONE

Più di trenta soccorritori hanno partecipato ieri mattina a un’esercitazione di salvamento in piscina, negli impianti natatori della Gymnasium water age di Cordenons. C’erano vigili del fuoco del comando pronviciale di Pordenone, personale del servizio di auto medica, bagnini di salvataggio della Gymnasium e della Società nazionale di salvamento. Il gruppo ha simulato cinque scenari di soccorso a persone in difficoltà nell’acqua, ipotizzando traumi e anche l’annegamento. I soccorritori si sono esercitati pure nelle relative manovre di rianimazione, la cui tempestività è fondamentale per assicurare le funzioni vitali. Un modo per tenersi in allenamento, ma anche per affinare e condividere tecniche e procedure operative, attraverso il confronto fra le varie esperienze. Il team ha lavorato simulando situazioni che possono accadere nella realtà. Un’attività preziosa, soprattutto durante la stagione estiva, quando le richieste di soccorso in acqua sono piuttosto frequenti, sia al mare che nei laghi e fiumi montani.

Fonte e immmagini: Messaggero Veneto ed. Pordenone 

Arbus, 19 Luglio 2021 – Due salvataggi nella stessa giornata sulla spiaggia di Scivu, costa della Marina di Arbus (VS): protagonisti Marianna Mainas e Tommaso Atzeni, bagnini di salvataggio brevettati dalla SNS Sez. di San Gavino-Marina di Arbus.
Riportiamo l’articolo di Luciano Onnis pubblicato il 19/07/2021 sul quotidiano “La Nuova Sardegna”.

A Scivu i bagnini salvano una 60enne e un 11enne

Doppio intervento per trarre a riva i bagnanti risucchiati dalla forte corrente

leggi l’articolo su lanuovasardegna.it

ARBUS. Doppio salvataggio nella giornata di oggi 19 luglio nel mare di Scivu, ad Arbus, da parte di due giovani bagnini della postazione del servizio di salvamento a mare, Marianna Mainas e Tommaso Atzeni. Questa mattina si è trovata in difficoltà a causa della forte corrente di risacca una 60enne e questo pomeriggio un ragazzino di 11 anni. Entrati in acqua per fare il bagno, sebbene in prossimità della riva, sono stati risucchiati dalla corrente e trascinati a una ventina di metri dalla battigia.

Fortunatamente i due giovanissimi baywatch, che tenevano sotto controllo dalla loro postazione tutti i bagnanti, sono accorsi subito in loro soccorso e, vincendo la forza della risacca grazie alla loro professionalità ed esperienza nonostante poco più che ventenni, li hanno tratti a riva e assistiti facendo espellere l’acqua di mare che avevano ingoiato, si sono ripresi senza ulteriore necessità di cure mediche.(luciano onnis)

Tommaso Atzeni e Marianna Mainas, Bagnini di Salvataggio SNS

Fonte: lanuovasardegna.it

Foto: SNS Sez. San Gavino-Marina di Arbus

Torino, 22 Luglio 2021 – All’Auditorium del Sermig di Torino una bella iniziativa della ASD SENZA LIMITI , della FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), della UISP PIEMONTE e della Società Nazionale di Salvamento Sez. Torino. Presente il Presidente nazionale SNS, Marino.
Riportiamo l’articolo pubblicato il 26/07/2021 sul quotidiano sportivo “Tuttosport” edizione online.

SENZA LIMITI: a Torino i primi brevetti di Lifeguard Support

Il 22 luglio nell’Auditorium del Sermig, il Presidente della Società Nazionale di Salvamento Giuseppe Marino ha consegnato i brevetti

leggi l’articolo su tuttosport.com

4 atleti con diverse abilità plurimedagliati a livello nazionale daranno supporto agli assistenti bagnanti nelle operazioni di salvataggio e soccorso. Giovedì 22 luglio 2021 nell’Auditorium del Sermig a Torino, il Presidente della Società Nazionale di Salvamento Giuseppe Marino ha consegnato i primi brevetti in Italia di LIFEGUARD SUPPORT (aiuto assistente bagnanti) a quattro atleti con diverse abilità: Scafidi Marco di Asti, Bora Riccardo di Biella, Olivero Luca di Chieri, Crosara Tommy di Torino.

Il LIFEGUARD SUPPORT è la persona qualificata che supporta il bagnino durante le operazioni di salvataggio del pericolante e aiuta nelle manovre di primo soccorso. Al termine del percorso di formazione e dell’esame finale, ai 4 atleti plurimedagliati a livello nazionale nel nuoto, sono stati consegnati i brevetti. Grandi emozioni hanno contraddistinto questo evento organizzato in collaborazione con ASD SENZA LIMITI e FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale).

La UISP PIEMONTE, che negli ultimi due anni ha perorato e sostenuto con grande fervore tutto quello che riguarda il nuoto in piscina e in acque libere per atleti diversamenti abili, ha dato ancor più rilevanza all’evento proponendo, ai 4 atleti con diverse abilità brevettati, la possibilità di operare all’interno delle manifestazioni.
Gli interventi delle istituzioni e dei rappresentanti presenti:

Ernesto Olivero (Fondatore del Sermig)
Giuseppe Marino (Presidente Società Nazionale di Salvamento)
Elena Grosso (Tecnico nazionale nuoto paralimpico)
Fabrizio Bora (Delegato regionale Fisdir)
Tiziana Verdiani (Insegnante del corso)
Nunzio Di Stefano (Responsabile regionale nuoto UISP)
Claudio Cerrato (Presidente Circoscrizione 4)
Davide Ricca (Presidente Circoscrizione 8)

sono stati di grande impatto e hanno dato ancora più valore e significato all’evento.

Il Prof. Giuseppe Marino, nel suo intervento, ha voluto sottolineare che l’impresa di salvataggio di un bambino che stava annegando, compiuta in passato recente dall’atleta neo brevettato Crosara Tommy, sarà premiata con la medaglia d’oro, massima onorificenza della Società Nazionale di Salvamento.

Fonte e foto: tuttosport.com

Mestre, 21 Luglio 2021 – Corsi per operatore BLSD ai gestori dei banchi del mercato di Mestre (VE). Alla consegna dei brevetti erano presenti il dott. Blascovich, direttore sanitario di SNS Sez. Mestre, Giampaolo Zane presidente della Guardia Costiera Ausiliaria Veneto e il dott. Costalonga, Assessore al Commercio del Comune di Venezia.

L‘articolo pubblicato il 22/07/2021 su “Giornale Nord Est” quotidiano on line delle province di Treviso, Venezia e Pordenone.

Mestre/Consegnati gli attestati agli operatori del mercato San Michele abilitati all’uso del defibrillatore

leggi l’articolo su giornalenordest.it

Operatori formati all’uso del defibrillatore e in grado di intervenire in contesti particolari, come tra i banchi di un mercato.
Sono stati consegnati questa mattina, mercoledì 21 luglio, gli attestati di abilitazione all’uso del defibrillatore agli ambulanti del mercato San Michele di Mestre, i quali hanno partecipato al corso gratuito organizzato dalla Guardia Costiera Ausiliaria e dalla Società Nazionale di Salvamento.
Alla cerimonia è intervenuto in rappresentanza dell’Amministrazione comunale l’assessore al Commercio e alle Attività produttive, Sebastiano Costalonga.

Grazie a questa abilitazione, gli operatori potranno utilizzare, se necessario, il dispositivo di salvataggio donato ai commercianti dall’associazione per il commercio e la microimpresa Gruppo Organizzato Indipendente Ambulanti (Goia) Fenapi, in collaborazione con gli ambulanti associati del mercato.
Il defibrillatore è stato consegnato un paio di mesi fa, in occasione della presentazione del nuovo logo del mercato San Michele di Mestre.

^^^

L‘articolo pubblicato il 21/07/2021 sulla pagina LIVE, il canale News del Comune di Venezia.

L’assessore Costalonga alla consegna degli attestati agli operatori del mercato San Michele per l’uso del defibrillatore

leggi l’articolo su live.comune.venezia.it

Operatori formati all’uso del defibrillatore e in grado di intervenire in contesti particolari, come tra i banchi di un mercato. Sono stati consegnati questa mattina, mercoledì 21 luglio, gli attestati di abilitazione all’uso del defibrillatore agli ambulanti del mercato San Michele di Mestre, i quali hanno partecipato al corso gratuito organizzato dalla Guardia Costiera Ausiliaria e dalla Società Nazionale di Salvamento. Alla cerimonia è intervenuto in rappresentanza dell’Amministrazione comunale l’assessore al Commercio e alle Attività produttive, Sebastiano Costalonga.

Grazie a questa abilitazione gli operatori potranno utilizzare, se necessario, il dispositivo di salvataggio donato ai commercianti dall’associazione per il commercio e la microimpresa Gruppo Organizzato Indipendente Ambulanti (Goia) Fenapi, in collaborazione con gli ambulanti associati del mercato. Il defibrillatore è stato consegnato un paio di mesi fa, in occasione della presentazione del nuovo logo del mercato San Michele di Mestre.

“Faccio i complimenti, da parte del Comune di Venezia, ai partecipanti al corso di formazione e ringrazio Goia Fenapi e Gesticond Venezia, in rappresentanza dei mercati ambulanti, che hanno donato l’apparecchio”, ha sottolineato Costalonga. “Voglio incoraggiare operatori e cittadini a frequentare i corsi di formazione sull’utilizzo del dispositivo perchè si possono salvare molte vite se c’è chi sa usare un defibrillatore, tenuto a portata di mano. Per avere informazioni in tal senso, chi vuole può contattare la Società Nazionale di Salvamento, che ringrazio per essersi resa disponibile formando gratuitamente questo gruppo”.

Alla manifestazione di questa mattina hanno partecipato, tra gli altri, Francesco Blascovich, medico e direttore dei corsi di Primo soccorso organizzati dalla Società nazionale di Salvamento e Luca Forcolin volontario di guardia costiera ausiliaria sezione di Venezia. Sono intervenuti, inoltre, Giampaolo Zane di Cera amministratore dei commercianti inquilini del Condominio Mercato di Mestre, le operatrici Giorgia Simion, Stefania Tagliamento, Sara Naidi e tutti i partecipanti al corso.

Fonte e foto: giornalenordest.it e live.comune.venezia.it

Senigallia, 12 Luglio 2021 – La Società Nazionale di Salvamento Sez. Senigallia, diretta da Severino Tricarico, ha organizzato la manifestazione “Papà ti salvo io”. Tre gli appuntamenti di questo periodo:  i primi due si sono svolti il 26 Giugno ed il 10 Luglio. Il prossimo appuntamento è per il 27 Luglio.

Riportiamo l’articolo pubblicato il 07/07/2021 su quotidiano online “Vivere Senigallia”.

“Papà ti salvo io”: il mare in sicurezza per i bambini delle colonie delle Terre di Marca Senone

leggi l’articolo su viveresenigallia.it

Senigallia – Una mattinata di grande entusiasmo da parte dei 181 bambini che hanno partecipato al primo turno delle colonie estive organizzate dall’Unione Le Terre della Marca Senone.
I bagnini a 4 zampe o, più propriamente i cani da salvataggio in acqua, hanno fatto visita sabato 26 giugno, ai bambini di Barbara, Ostra ed Ostra Vetere in spiaggia presso il Centro Elioterapico CO.GE.S.CO., dove da metà giugno a fine luglio, viene organizzato il servizio di colonia marina 6-12 anni per tutti i Comuni del comprensorio.
Questi eroi a quattro zampe, amati dai bambini e ammirati dagli adulti, hanno dato dimostrazione della loro intelligenza e della loro forza, suscitando entusiasmo ed emozione tra i piccoli e gli adulti presenti, per la loro disponibilità e dolcezza. Grazie alla perfetta organizzazione della Società Nazionale di Salvamento Senigallia – Protezione Civile, è stato possibile attuare il progetto “PAPA’ TI SALVO IO”, che si rivolge ai bambini in età scolare (scuole elementari e prime classi delle scuole medie) per insegnare loro come vivere il mare senza pericoli, o meglio, prevenendo i pericoli. I bambini, attraverso il gioco, diventano “Baby Watch – Piccoli Bagnini” ed imparano i valori della sicurezza e della prevenzione. L’iniziativa si replicherà il 10 luglio per i bambini di Castelleone di Suasa e Serra de’ Conti ed il 24 luglio per i bambini Di Arcevia, Corinaldo e Trecastelli.
Un ringraziamento particolare per aver reso possibile questa bellissima iniziativa al Luogotenente Eugenio My della Guardia Costiera – Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, al Presidente della Società Nazionale di Salvamento Senigallia – Protezione Civile Rino Tricarico e tutti i gli operatori della Protezione Civile, alle Unità Cinofile della Sea Rescue School K9 – Unita’ Cinofila Salvataggio Mare di Fano e, naturalmente … agli eroi a 4 zampe.

Fonte e foto: viveresenigallia.it e SNS Sez. Senigallia

Genova Nervi, 29-30 Maggio 2021In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la Società Nazionale di Salvamento Sez. Nervi organizza un corso per “Conduttore ed Operatore di Moto d’Acqua per il salvamento”per i giorni Sabato 29 e Domenica 30 Maggio 2021

Il corso si svolgerà a Genova Nervi presso la LNI di Quinto con i seguenti orari:
Sabato 29 Maggio: ore 9,00-18,00
Domenica 30 Maggio: ore 9,00-14,00

Per info: 3338085383 (Corrado) – 3472284281 (Andrea)

Fonte e foto: SNS Sez. Nervi

Forte dei Marmi, Maggio 2021 – Il corso “Istruttori e Conduttori  di  Moto d’Acqua per il salvataggio” tenutosi a Forte dei Marmi (LU) l’8 e 9 maggio scorsi, si è concluso con una grande partecipazione di corsisti prevenienti da tutta Italia.
Guarda il video 
Il corso, articolato su due giornate formative, ha visto l’utilizzo di 3 moto d’acqua – configurate RESCUE – nel tratto di mare prospicente il Pontile Caricatore.
Il giorno di Sabato 8 maggio le condizioni del mare erano particolarmente impegnative, ma hanno consentito di affrontare ed eseguire gli esercizi di recupero con mare formato, sempre nell’ambito della massima sicurezza.
La Domenica 9 maggio, all’insegna di condizioni meteo-marine più tranquille, è stato portato a termine il corso con grande entusiasmo di tutti.
Gli allievi dotati dei DPI hanno operato garantendo sempre l’osservanza di sicurezza in materia anti covid-19.
La migliore soddisfazione è pervenuta dal gradimento degli allievi e dai cittadini presenti sul pontile che hanno potuto apprezzare gli alti standard che la “Salvamento” offre in materia di formazione.
Un ringraziamento speciale agli Istruttori Nicola Vizzoni, Luca Guerrieri e Luigi Bertacchi della Sezioni Territoriali SNS di Forte dei Marmi e di Viareggio Mare.
 
Fonte: SNS Sez. Forte dei Marmi e SNS Sez. Viareggio Mare

Marina di Pietrasanta, 10 Maggio 2021In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, per il giorno Lunedì 10  Maggio 2021 è organizzato un corso per “Conduttore di Moto d’Acqua per il salvamento”.  Il corso si terrà a Marina di Pietrasanta (LU).

Per info e costi: Antonio Colonna, Direttore SNS Viareggio-Versilia, tel.  338 963 9821 oppure Francesco Paolo Greco, Direttore SNS Montignoso, tel. 347 059 0998.

Analogo corso si era tenuto lo scorso 31 Ottobre 2020, presso lo specchio d’acqua antistante il Porticciolo di Cinquale a Montignoso (MS), organizzato dalla SNS Montignoso con la partecipazione delle Sezioni SNS Versilia e Massa. Alla presenza della Guardia Costiera di Marina di Carrara, i discenti, avevano potuto cimentarsi nelle tecniche di addestramento, secondo le linee guida della SNS; plauso del personale della Capitaneria di Porto di Marina di Carrara per la professionalità con la quale era stato posto in essere l’addestramento, soprattutto alla luce della gestione dei Protocolli di Sicurezza in ambito prevenzione al contagio Covid19.

Alcune foto del corso del 30 Ottobre 2020

Fonte e foto: SNS Montignoso

Forte dei Marmi, 14/15/16 Maggio 2021 – In osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, nei giorni Venerdì 14, Sabato 15 e Domenica 16 Maggio 2021 è organizzato un corso ed esame per Istruttori nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio (IAMAS). Il corso si terrà presso la sala Croce Verde, Via Risorgimento n. 1, a Forte dei Marmi (LU) secondo i seguenti orari:

– Venerdì 14 Maggio: 14,00 / 19,00 (corso aspiranti ed aggiornamento Istruttori)
– Sabato 15 Maggio: 09,00 / 17,00 (corso aspiranti ed aggiornamento Istruttori)
– Domenica 16 Maggio: 09,00 / 12,00 (esame aspiranti)

Formatore IAMAS incaricato: Gianluca Genovali.

Info logistiche: Gianluca Genovali (tel. 3477838721 – gianlucagenovali@gmail.com
Iscrizioni:
al fine di predisporre le operazioni, il responsabile della Sezione dovrà comunicare alla SNS Sede Nazionale (via e-mail sede.nazionale@salvamento.it ) il nome degli aspiranti IAMAS entro Sabato 8 Maggio 2021.

Al corso sono invitati a partecipare, a titolo gratuito, anche coloro che sono già in possesso del brevetto IAMAS per l’aggiornamento necessario e obbligatorio.

Requisiti di ammissione al corso ed all’Esame I.A.MA.S.

  • brevetto di Bagnino di Salvataggio (Mare) da almeno due anni;
  • brevetto Istruttore BLSD Salvamento Agency;
  • brevetto di Istruttore di nuoto (la laurea in scienze motorie è considerata equipollente);
  • aver partecipato almeno a due corsi della Sezione come aspirante IAMAS per almeno un anno (è necessaria la dichiarazione scritta del responsabile della Sezione Territoriale).

A completamento dell’iter formativo, gli Istruttori IAMAS dovranno acquisire la qualifica di “Allenatore tecnico di nuoto e nuoto per salvamento”.

Documentazione richiesta per gli Esami (da consegnare al Formatore in loco)

    1. domanda di ammissione (da compilare in loco);
    2. copia del versamento di € 80,00 effettuato sul c.c.p. n.° 521161 intestato a S.N.S. – Genova, causale: “iscrizione corso/esame IAMAS – SNS Forte dei Marmi 2021”;
    3. due fotografie formato tessera;

Tutti i partecipanti dovranno essere muniti di chiavetta di memoria USB e di pc portatile.

Nel corso dell’Esame il candidato dovrà dimostrare di padroneggiare la didattica prevista presentando micro lezioni teorico/pratico del programma, utilizzando anche il materiale e le attrezzature audiovisive (proiettore e computer). A tal fine il candidato dovrà essere in possesso del manuale di Bagnino di Salvataggio, del “Manuale BLSD – Basic Life Support and Defibrillation” per Bagnini di Salvataggio. A tutti partecipanti sarà consegnato il materiale didattico di competenza.

Fonte: SNS Sede Nazionale