Porto Venere, 30 Luglio 2022 – Sabato 30 Luglio, dopo due anni di sospensione causa epidemia covid, si è svolta la manifestazione/evento “Piscina Naturale” nel canale di Porto Venere (SP), alla presenza di oltre tremila persone, in uno scenario naturalistico di ineguagliabile bellezza situato tra il lato nord/ovest dell’isola Palmaria e il borgo di porto Venere. Al fine di permettere a giovani e anziani di fare la “traversata a nuoto” da Porto Venere all’isola Palmaria e contrario, il tratto di mare, dalle ore 14 alle ore 19, veniva interdetto alla navigazione dalla Capitaneria di Porto. Il Sindaco del Comune di Porto Venere, a seguito del piano di sicurezza concordato con la Capitaneria di Porto, ha incaricato, i bagnini della Società Nazionale di Salvamento per il servizio di prevenzione, sorveglianza e salvataggio.

Nel tratto di mare, accuratamente predisposto dagli operatori di Consubin, con 10 atolli, n.2 gommoni ancorati e cavi tarrozzati, al fine di offrire possibilità di sostegno per i meno allenati, la squadra della Società Nazionale di Salvamento della Sezion di La Spezia, in stretta collaborazione con le Sezioni SNS di Montignoso (MS) e Viareggio Versilia (LU) ha messo in campo ben 32 bagnini, n.3 moto d’acqua attrezzate per il salvataggio e n. tre tavole da soccorso SUP.  Sotto l’egida del Sindaco di Portovenere  Matteo Cozzani e del Comandante della Capitaneria di Porto della Spezia C.V. Alessandro Ducci, in collaborazione con le forze di Polizia di Stato e della Finanza, il formatore nazionale I.A.M.A.S.- S.N.S Roberto Giansanti, certificato I.B.C.- ACCREDIA, ha coordinato tutti i bagnini nelle operazioni di prevenzione e soccorso; le moto d’acqua coordinate in acqua dall’Istruttore moto SNS Francesco Paolo Greco e gli operatori SUP SNS (tavole da soccorso) hanno effettuato in modo impeccabile, per oltre due ore, centinaia di recuperi di persone, che a causa del vento e della forte corrente trasversale venivano proiettate oltre il cavo tarrozzato di delimitazione del lato di levante.

A fine manifestazione tutta la squadra della Società Nazionale Salvamento veniva ringraziata personalmente dal Comandante della Capitaneria di Porto  della Spezia e dal Sindaco di Lerici per l’ottimo lavoro svolto e gratificata con un buffet offerto dal Comune.

All’evento hanno partecipato i bagnini SNS: Nikolaj Pescini, Maini Claudio, Portunato Michele, Grossi Gabriele, Allegro Enrico, Buiano Gianluca, Lo Bue Alessio, Cozzani Alessio, Landi Mattia, Brogi Ilaria, Grandoni  Giorgia, Lena Lorenzo, Lunardelli Matteo, Tangari Elena, Greco Francesco, Greco Anna, Tartaglione Leonardo, Giansanti Roberto, Tartarini Giuseppe, Pedrinzani Laura, Santomauro Francesco, Castagna Valerio, Greco Francesco Paolo, Giraldi Simone, Colonna Antonio, Savastano Jacopo, Gropuzzo Gianluca, Rossi Mario, Miccoli Tommaso, Bruno Mattia, Rossi Letizia, Rossi Ludovica, Delle Piane Lorenzo.

Il gruppo di bagnini delle Sezioni SNS di La Spezia, Montignoso e Viareggio-Versilia a Porto Venere (SP)

La “traversata a nuoto” da Porto Venere all’isola Palmaria

Fonte e foto: SNS Sezione La Spezia, Montignoso e Viareggio-Versilia

Share this post on: